mercoledì 30 gennaio 2013

La sicurezza: usare utensili elettrici

Non abbiamo mai parlato di sicurezza, è un argomento generalmente trascurato o persino ignorato quando si parla del nostro lavoro/hobby. Si tende a parlare sempre di tecniche o di creatività in generale, di tutti gli aspetti positivi e belli, mentre è più difficile che qualcuno vi dica cosa fare e come farlo per proteggervi mentre create i vostri piccoli capolavori.
Non ha importanza se create per il vostro piacere o per lavoro, la cosa fondamentale è proteggervi mentre state usando attrezzi e materiali che possono essere (molto) pericolosi.
Oggi parliamo un po' di come utilizzare senza rischi un multiutensile rotativo come il Dremel, o qualcosa di simile, oppure un'attrezzatura più professionale come il trapano di precisione da orafi (Flex Shaft o simili), indipendentemente dalla funzione che gli stiamo facendo svolgere, per la quale può essere richiesta un'attenzione in più di cui parleremo in seguito.

Sicurezza nell'uso degli utensili elettrici

#1. Leggete le istruzioni e cercate di capire il meglio possibile di quali parti si compone il vostro attrezzo e tutte le corrette operazioni per montare e smontare gli accessori. E' essenziale che gli accessori siano montati in modo corretto perchè altrimenti potrebbero sganciarsi o svitarsi mentre li usate e letteralmente schizzare via.

 #2. Lavorate in un ambiente ben illuminato, possibilmente comodo, ordinato e pulito, ben ventilato. La corretta illuminazione fa vedere meglio il punto su cui stiamo lavorando; l'ordine impedisce incidenti come cavi che si impigliano, oggetti che ci possono intralciare o recare danno; la corretta ventilazione e la costante pulizia dell'area di lavoro permette di evitare l'accumularsi di polveri che verrebbero inalate. Cercate una posizione stabile che vi consenta libertà nei movimenti.

#3. Indossate sempre gli occhiali di sicurezza per proteggere gli occhi da schegge, polveri, fibre. E' sempre possibile che il pezzo su cui stiamo lavorando sfugga alla nostra presa (cercate di fissarlo al meglio: se è molto piccolo tenetelo con una pinza e, se possibile, fissatelo a una morsa), o che si scheggi, o che un accessorio sia montato male. Alcuni accessori, come certe spazzole, rilasciano fibre con l'uso. Gli occhiali di sicurezza, anche se sono scomodi da portare soprattutto se già indossate come me gli occhiali da vista, sono indispensabili per proteggere i vostri occhi. Devono essere robusti e proteggere anche lateralmente.

#4. Fate sempre attenzione a cosa indossate, vestiti e gioielli: l'estremità del vostro utensile rotativo non deve mai stare vicino a qualcosa che possa impigliarsi. Se avete i capelli lunghi raccoglieteli, non indossate maniche lunghe e larghe, sciarpe o gioielli come bracciali o collane, che possono impigliarsi facilmente nell'utensile.

#5. Quando fate dei lavori col vostro utensile che comportino l'emissione di polveri, utilizzate sempre un respiratore, non una semplice mascherina da polvere, ma un respiratore munito di filtro specifico per il tipo di polveri che potreste inalare (a seconda del materiale che lavorate).

#6. Non tenete alimenti o acqua da bere vicini alla vostra area di lavoro. 

Safety first! Non dimentichiamo mai di usare ogni precauzione per proteggerci mentre lavoriamo, e usiamo sempre il buon senso. Se avete altri suggerimenti siete benvenuti!

(Dedicato a Cris Pez, che tenta da tempo di autoeliminarsi con scorrette pratiche... :) )

[Per iscrivervi alla mailing list dei miei workshop: beadsandtricks.ws@gmail.com]

4 commenti:

Claudia Demartini ha detto...

Che dire, dovrebbero finanziarti un progetto di informazione e insegnamento a livello nazionale ( come minimo )!
Grazie come sempre !

ApeVale ha detto...

presente! sono una di quelle che si è beccata un bruttissima allergia da contatto per aver insistito a limare con il dremel senza guanti e protezioni varie....
quindi non posso che dire "be careful". Parola di chi ci ha sbattuto la testa contro!

Anonimo ha detto...

Leggendo questo post mi viene da sorridere...io in genere faccio quasi tutto il contrario di quello che hai scritto! A parte un posto ben illuminato...tutto il resto...Io come ben sai lavoro con il legno e la polvere...beh, lasciamo perdere. Grazie per gli ottimi consigli...vedrò di seguirli per non autodistruggermi!!
:o)
Un abbraccio grande
Monica

Helena ha detto...

..potrei aggiungere "se vi scappa il dremel mentre levigate i bordi di una lamina sperate che si sacrifichi un unghia al posto della pelle"..certo che volendo si può fare una manicure veloce..ma un po' troppo pericolosa! grazie mille per questo post, come sempre riassumi al meglio le informazioni giuste e utili!! ciao ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails