martedì 26 luglio 2016

Maglia: nuovi scialli

Si stanno avvicinando le mie "vacanze" e ho cominciato a pensare colpevolmente ai lavori a maglia che ho lasciato in sospeso ormai da mesi... Forse avendo un po' di tempo libero in più sarebbe il caso di riprenderli in mano e finirli. Uno è il Nurmilintu, l'altro è da disfare e iniziare qualcosa di nuovo. Cercando qualche ispirazione mi sono accorta di tanti modelli nuovi, gratuiti e in italiano, che non erano ancora entrati a far parte della mega collezione di schemi in italiano che trovate qui, nella pagina dedicata. Se cercate qualche modello interessante e nuovo date un'occhiata alla raccolta!
Per chi ama gli scialli (io!! e anche voi lo so!) vi presento alcune delle novità che ho appena inserito:

scialle gratuito in italiano: Debut
Questo è Debut, pattern di Katiuscia Bayslak, su Ravelry anche nella versione in italiano. Uno scialle triangolare lavorato da punta a punta in cui si alternano sezioni a maglia legaccio, anche a righe, e sezioni traforate. Lo schema del traforo è scritto, non c'è la grafica (bene per me che odio le chart :) ).

scialle gratuito in italiano: Foglia di bardana

Foglia di bardana è una stola/scialle semplice e raffinata come nello stile della sua creatrice (che adoro), Valentina Cosciani. La sua essenzialità ne fa un capo perfettamente unisex, la parte centrale ha un motivo di foglie. Lo trovate sul sito di Katia, con le spiegazioni e diversi video che vi aiutano nelle tecniche utilizzate.

scialle gratuito in italiano: Gwindra
Per finire (ma nell'elenco ne trovate molti di più!) uno scialle molto invernale ma delizioso, Gwindra di Sonja Bargielowska (nessuna indicazione sulla traduzione nella pagina e nel pdf). Lo scialle è lavorato con una variazione del legaccio che arricchisce la texture della parte centrale e un bordo con pizzo e treccia. Se darete un'occhiata alla pagina dell'autrice troverete tanti modelli molto belli e gratuiti.

Happy knitting!



lunedì 18 luglio 2016

Magie del laminatoio

Se mi conoscete anche solo da un po' di tempo sapete che adoro le textures, le superfici segnate, il modo in cui la luce gioca coi rilievi e fa emergere chiaroscuri. Le textures sul metallo si possono ottenere nei modi più vari, e con molti strumenti - professionali e casalinghi - e tecniche. 
Una delle meraviglie tirate fuori dal laminatoio è la possibilità di imprimere sulla superficie del metallo segni bellissimi usando materiali comunemente a disposizione in casa. E ogni tanto provo ad ottenere qualche effetto, raccattando in giro qualunque cosa mi possa aiutare. Scatole dei cereali? del riso? carta spessa e ondulata? I risultati sono davvero interessanti. 

Orecchini a perno in ottone, argento quarzo fumè e perla
Prendete questi orecchini, la cui base di ottone similoro è segnata da una fitta puntinatura: con cosa pensate sia stata ottenuta? Ho passato al laminatoio la lastrina di metallo (prima ricotta) con il cartoncino spesso e rugoso di una scatola di riso. I passaggi sono stati diversi fino ad ottenere l'effetto che mi piaceva. 
Questa base l'ho poi trasformata in un orecchino a lobo, saldando sul retro un perno in argento e finendolo con dei sassetti di quarzo fumè e una perla rosata. Dopo la saldatura ho semplicemente ripulito con una spazzolina morbida e il Dremel in modo che rimanesse un po' di patina a sottolineare la rugosità della texture sul metallo. 

Orecchini a lobo in ottone similoro e argento con quarzo e perle
O_237
Ottone similoro, argento, quarzo fumè, perle coltivate




martedì 12 luglio 2016

Riflessi, quadrati e perle

In questa collana tornano tutti insieme alcuni elementi che amo. Per prima la mia pietra preferita, la labradorite. Qui ho scelto di usare delle rondelle lisce dal colore chiaro e riflessi blu molto belli. Poi la perla, ne ho usata solo una, di forma irregolare, montata vicino al centrale della collana.

Collana in rame, labradorite e perla coltivata
E l'elemento quadrato in rame fatto a mano, che avete già visto qualche tempo fa in orecchini e un bracciale, qui utilizzato come elemento focale rispettandone la vocazione a contenere: il filo di labradoriti passa al suo interno seguendone il disegno stondato. 

Collana in rame fatta a mano con labradorite e perla coltivata
Infine la chiusura sul davanti, che da un po' non usavo e che mi piace sempre molto. Ho ripreso la forma del centrale realizzando un piccolo quadratino col filo di rame per una chiusura a T con barretta larga e segnata da una texture irregolare fatta semplicemente a martello. 

C_051
Rame, labradorite, perla coltivata



mercoledì 6 luglio 2016

Birthday Promo: festeggiando con voi

Era tanto tempo che mi frullava in testa questa idea. Una promozione con cui ringraziare chi mi segue e mi sostiene sempre, e volevo che fosse anche un momento speciale per me, e anche di crescita per il mio lavoro. Cosa c'era di meglio allora che festeggiare la settimana del mio compleanno con una promozione speciale (e per me inedita) per tutti voi?

Promozione spedizione gratuita

Per il mio modo di intendere il lavoro artigianale non faccio quasi mai sconti, tranne in casi particolari. Per cui è davvero un'occasione speciale questa, un'occasione per avvicinarvi al mio lavoro per la prima volta, per farmi conoscere da persone nuove, e per me anche di uscire da una specie di comfort zone in cui comodamente mi ero rifugiata. Da giorni lavoro senza sosta, prima per preparare tutto (foto, grafica, mail, gioielli!) poi, da quando è stata lanciata la promo su Facebook, anche per seguire tutte le richieste e rispondere a tutti in modo tempestivo. 
Come potete leggere sulla grafica, su tutti gli ordini fino al 9 luglio c'è la spedizione gratuita, valida anche su richieste e oggetti personalizzati. Poi su Facebook trovate un album con alcune cose immediatamente disponibili: se sceglierete un secondo (e terzo e così via) gioiello fra quelli dell'album avrete uno sconto del 10%.
Infine la possibilità di iscrivervi alla mia newsletter, che da settembre in poi non sarà solo il modo per invitarvi agli eventi a cui parteciperò, ma potrà contenere promozioni flash come questa e offerte personalizzate per chi ne fa parte, anche su singoli oggetti e novità. Promozioni esclusive, dedicate a chi mi seguirà in questa nuova avventura :) Chi si iscrive adesso ottiene un ulteriore vantaggio sul proprio ordine!

Per approfittare della promo, come sempre, scrivetemi una mail [beadsandtricks@gmail.com] oppure un messaggio [http://m.me/beadsandtricks



E grazie di cuore a tutti coloro che hanno già scritto, ricevuto, mandato auguri, condiviso su facebook!! :)




martedì 28 giugno 2016

Immagini dal laboratorio: dove lavoro

Dove lavoro, dove nascono le cose che vi mostro, le cose che forse state indossando in questo momento?
Una mattina di febbraio avevo riordinato il mio studio/laboratorio/angolodicasa perché, dopo tanto tempo, aspettavo un'allieva per una lezione. Mentre mi stavo preparando ad accoglierla ho visto questa luce bellissima inondare la stanza e d'istinto ho preso la macchina fotografica e ho iniziato a scattare. Non so se sia merito della mia nuova macchina fotografica (ma forse no, non la so usare per niente!), o della luce, o dell'ordine che in quel momento regnava in ogni angolo (o quasi...) ma, quando poi ho visto le foto, questo spazio che non amo molto mi è sembrato quasi bello. Anche se mancano tante delle cose che ci vorrei e di cui avrei bisogno, anche se non è comodissimo, anche se non somiglia troppo a quello che ho in testa e che vorrei realizzare.

Laboratorio Beads and Tricks: i martelli
Laboratorio Beads and Tricks: il tavolo con gli attrezzi
E' comunque qui che sogno i miei sogni, che i miei oggetti prendono vita, che sbatto la testa quando non riesco a venirne a capo, che vivo 15/16 ore della mia giornata.
Quei quattro martelli sono (quasi) tutto ciò che mi serve per dar forma al metallo, sul tavolo al centro della stanza, dove faccio le saldature, e tutto il lavoro di forgiatura, e le lezioni.

Laboratorio Beads and Tricks: il laminatoio
Il laminatoio, frutto di una mezza pazzia, il piccolo mostriciattolo avvitato al tavolo. Accanto al Mac, là in fondo, appese al muro, opere di carta che mi fanno pensare alla fragilità della bellezza, e alle mani straordinarie di altre creative e amiche. Quello è l'angolo in cui scrivo, rispondo alle mail, studio, mi perdo dietro ai miei pensieri. Dove anche il calendario ha qualcosa da ricordarmi, oltre alla data. 

Laboratorio Beads and Tricks: Wilde quote
In quest'ultima foto il mio piccolissimo angolo wunderkammer, che un giorno vorrei fosse molto più grande, ora ospitato in un mini vasetto di vetro, con la marmottina a fare la guardia. Lì tengo i tesori delle mie camminate: una piccola pigna, i semi del platano, le piume della ghiandaia e del cigno, il nido del calabrone, un seme di faggio, spighe di lavanda, capsule di papavero...

Laboratorio Beads and Tricks: l'angolo della natura
Riguardando queste foto ho pensato che qualunque cambiamento voglio, o mi serva, è da qui che inizia. 
È da me che inizia. 




martedì 21 giugno 2016

Gocce d'agata

Da quando ho iniziato a fare gli orecchini a perno me ne sono scoperta appassionata: ne ho fatti di tanti tipi diversi, ma questi sono davvero particolari e, nonostante le dimensioni contenute, sono piaciuti molto nelle occasioni in cui li ho esposti. 
Tutto parte dalle due gocce di agata, risultate quasi impossibili da utilizzare per via dei fori mal fatti. Ma troppo belle per lasciarle da parte, così ho deciso di provare questa strana incastonatura, quasi un nastro che girando intorno alla pietra la abbraccia lasciando però che la luce la attraversi.

orecchini a perno in rame e agata
La parte superiore l'ho realizzata rovesciando la forma a goccia della pietra e mantenendone quasi inalterate le dimensioni, poi la soluzione più naturale è stata fare il perno all'orecchino che così ha un sapore antico e al contempo delicato. Tutto in rame, ha come sempre il perno in argento. 

Orecchini in rame e agata con perno in argento
Mi è tanto piaciuto fare questa montatura che, nonostante le difficoltà che ha presentato chiudere perfettamente il nastro di rame intorno alle pietre, mi piacerebbe tornare presto a fare qualcosa del genere. 

O_223
Rame, agata, argento




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails