venerdì 7 settembre 2012

Macef: impressioni estemporanee dal padiglione Bijoux

Primo giorno al Macef.
Allo stand Dremel (padiglione 18, stand K22) tutto molto tranquillo.


Tra una dimostrazione e l'altra ho avuto un'oretta per fare un giro al Macef Bijoux (padiglione 9-11). Le mie impressioni avrei voluto darvele in contemporanea mentre si formavano nella mia mente, ma le ho appuntate per non perderle. Nei prossimi giorni farò un giro più "mirato" e vi racconterò meglio, intanto in ordine sparso i miei pensieri:


- Stand bellissimi e curatissimi con gente in tiro (di quelli che non sudano e che stanno sui tacchi 12 per mesi senza dare a vedere la sofferenza, per intenderci) vs stand tristissimi con gente tristissima peggio che ai mercatini.
- I prezzi all'ingrosso che ti fanno fare mille domande: da dove viene questo prodotto? chi lo ha fatto? con che materiali? che qualità? e, soprattutto, perchè dovrei acquistare poi questi oggetti come simboli del lusso?
- Imitazioni di Desigual  à gogo.
- Tristissimi espositori in plastica per negozi, accanto a tristissime mani in polistirolo.
- Già visto à gogo.
- Teschi à gogo.
- I-pad à gogo (si, lo confesso, ho sbavato tutto il tempo...)
- Orecchini giganti à gogo.
- Sharra Pagano (mica pizza e fichi) riesuma il nastro di gros grain o di tulle fra le perle. Forse lo abbiamo già un po' visto. Forse.
- Ah! le pietre vere! così belle che ti appiccicheresti alle vetrine piangendo...
- Cruciani, mega doppio stand, specchi fumè e merlettini colorati che ti chiedi "ma com'è possibile??" e ti rispondi che è possibile...
- Chan Luu diventa magicamente My Channy... senza parole, e forse già visto anche questo, forse.
- Bijoux design: design? innovazione? Uhmmm...
- Tappi di spumante incastonati come moderni cammei per moderni cultori dell'inutile, in barocchissimi (ma oh! fashionissimi) bijoux...

Oggi metterò da parte le mie impressioni personalissime e cercherò di essere la blogger "profescional" che conoscete, andrò in giro con la mia agenda e la mia macchina fotografica e stasera vi aggiornerò su tendenze e cose belle (che per fortuna ci sono).
Se passate da lì ricordate che vi aspetto!


8 commenti:

bilibina ha detto...

Ciao Alessia! Grazie per il reportage, dalle tue parole ed anche senza foto già mi sono fatta un'idea..anche se mi sarebbe piaciuto vedere di persona!
Una buonissima giornata ed un "in bocca al lupo" per tutto!
Carmen

CartEssenza ha detto...

Non vedo l'ora di leggere il tuo report profescional! Divertiti! :D

Cri ha detto...

ahahahahaha diciamo che al momento "non mi sto perdendo nulla" ?:D scherzo, aspetto le impressioni positive e ricordati che sei "profescional" anche così, w la sincerità !! :) baci

robe da gatti ha detto...

...no, no, niente versione 'profescional': questo reportage di prime impressioni è straordinario! Mi hai fatta divertire, portandomi con fantastico realismo lì in mezzo agli stand :-) In bocca al lupo per le tue attività... come vorrei poterci essere! Un saluto, silvia

iaia ha detto...

Grazie per il tuo resoconto e sarò qui ad aspettare il resto del racconto della tua avventura....immagino che belle le vetrine delle pietre...da svenarsi per comprare tutto...uffffff..mannaggia alla crisi.!!!!

I fiori di Marica ha detto...

Che bello poter contare sulla cronaca di una inviata ultraspeciale! E come sempre buon divertimento

Anonimo ha detto...

Ciao Alessia!sto seguendo il tuo 'reportage'! ritorno per leggere le tue ulteriori impressioni!..ma che peccato non poterti vedere di persona sul posto! un abbraccio
lUCILLA

Arter Ego ha detto...

Personalmente ho trovato queste impressioni assai "profescional": chiare, dirette ed efficaci! Molto utili a chi non ci va per capire cosa si sta (o non) perdendo... grazie!! Daniela

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails