venerdì 17 agosto 2012

Maglia: uno scialle sui ferri

Sui miei ferri in questo momento c'è questa bellissima lana. In genere non mi piacciono  i filati  cangianti, ma quando ho visto questa lana della Drops e i suoi colori polverosi me ne sono innamorata. Per inciso i filati della Drops valgono davvero la pena, sono molto molto belli e hanno un rapporto qualità prezzo secondo me veramente conveniente. Ho avuto modo di vederle e "palparle" e mi sono piaciute moltissimo. Poi di fronte ai colori della Delight non sono riuscita a trattenermi nonostante il peso di questo filato non sia per nulla tra i miei preferiti. Per fortuna alla Drops hanno deciso di farne una versione più polposa!


Sto facendo uno scialle. Chissà perchè ogni volta che ho "bisogno" di lavorare a maglia poi finisco per farmi uno scialle... Questa volta sono tornata dalla mitica Liz Abinante (quella del mio amato Saroyan) e sto provando a realizzare il Traveling Woman.

Foto da Feministy.com

5 commenti:

♥GiuGiu♥ ha detto...

non vedo l'ora di vedere gli sviluppi ,anch'io ho sempre paura a prendere queste lane cangianti,però mi sembra un bellissimo colore....e anche il prezzo mi pare ottimo!

buon lavoro

Tibisay ha detto...

Ma cosa vedo! Di nuovo (finalmente) lana? Ottimo.

knitting bear ha detto...

Bentornata coi ferri in mano! Filato interessante...

eleonora ha detto...

che bello,sai se ci sono le spiegazioni in italiano??? non so l'inglese grazie e complimenti per i tuoi lavori .

Alessia ha detto...

Ciao Eleonora, grazie per il commento! Credo che il modello non sia stato tradotto in italiano, ma non è difficile perchè la parte del traforo si trova non solo scritta ma anche disegnata in una tabella, quindi potrestis eguirla abbastanza agevolmente. Esistono diversi glossari per tradurre i punti della maglia, una volta imparate le cose fondamentali non servea altro.
Buon lavoro!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails