venerdì 2 ottobre 2009

Imbottitura a costo zero

strisce gommapiuma

Tempo d'autunno, tempo di uva... Nei supermercati avrete visto cassette piene di questo delizioso frutto, ma forse non avete mai notato che i grappoli sono separati da strisce di gommapiuma bianca rettangolari. Avete mai pensato che questo materiale è perfetto per le imbottiture, e a costo zero?
Per imbottire pupazzi o oggetti voluminosi potete tagliuzzarla in pezzetti piccoli. Si rivela perfetta così com'è per imbottire oggetti da trapuntare, o piatti come pantofole e così via. Prima che finisca il tempo dell'uva (ma le strisce le troverete anche a proteggere altra frutta delicata in diversi periodi dell'anno) fatene incetta... E' tutto materiale che andrebbe a finire in discarica. E almeno non sarò la sola ad uscire dal supermercato con la borsa piena di gommapiuma!

30 commenti:

amrita ha detto...

io uso le coperte vecchie,i piumini in cui mia madre si addormenta con la sigaretta accesa.prima o poi mi farà trovare un macabro arrosto,lo so,lo so...

La stanza di Miss Lizzie ha detto...

Buona idea!
Grazie, sempre sei una grande!
Baci

Giuliana

bellanna ha detto...

Ottima idea, peccato che io sia una scarsissima mangiatrice di frutta:-(
Raccatterò quella della mia vicina:-D
Un bacio

Alessia ha detto...

Annabella, le strisce di gommapiuma le puoi prendere tranquillamente al supermercato, magari chiedendo, ma nessuno ti farà problemi, loro le butterebbero! Non è che per forza devi comprare tutta la cassetta d'uva!!

silvia ha detto...

vi sta la quantità di frutta ingurgitata dal mio compagno e visto che son sempre a comprare imbottituture, il mio borsellino ti sarà eternamente grato per questa segnalazione ^_^

Alessia ha detto...

A ma che bella idea, non le avevo mai viste perchè non vado mai dal fruttivendolo, bisogna che ci faccia caso ;)

kosenrufu mama ha detto...

grazie i tuoi consigli sono sempre così utili!!!!

Zarinaia ha detto...

La mia amica in italia aveva un negozietto di alimentari e tutto l'anno me ne procurava in quantità... I bambini si divertono a farla a pezzettini e va bene per imbottirci cuscinetti, puntaspilli...
Ciao

Eleonora

Rose di Organza ha detto...

E MIA MADRE NON ME L'HA MAI E DICO M-A-I PORTATA A CASA?!?!?!?!?!

aveva TUTTO quel bendidio e lo ha BUTTATO? oggi la strangolo.

p.s. ia madre ha un mininegozio di alimentari (ma proprio mini mini mini)

RedFenyx ha detto...

Ottima idea! ^^
Up per il filling recycling! :D

The Indie Handmade Show ha detto...

Questa donna è un genio!

Caracol ha detto...

Grande...ottima idea...in effetti bisogna imparare ad aguzzare la vista ed allenare l'ingegno per utilizzare, sfruttare, recuperare al meglio la massa di materiali che viene buttata perché apparentemente inutile...un pezzo di gommapiuma non può avere solo una vita...altrimenti soffochiamo nell'immondizia e distruggiamo tutte le risorse....con tutto il materiale che serve a chi ha amore per la creatività, la fantasia, l'arte, possiamo far diventare i "rifiuti" risorse e magari puntiamo sempre più a RIFIUTI ZERO CREATIVITà AL MASSIMO!!!!!!

Eleonora

La Bohemien ha detto...

E brava Ale! Mi sa che non hai trovato i famosi filtri, eh? E quindi ti sei ingegnata! Brava brava la genietta delle perline ^____^

Tibisay ha detto...

WOW!!! Ideona!!!

Anonimo ha detto...

Quando si dice il modo diverso di guardare le cose! Vedi, se non fosse stato per te, tanto materiale prezioso sarebbe andato sprecato ed invece, ora, troverà impiego più utile e nobile ( o almeno lo faremo noi che leggiamo il tuo blog, ma le belle idee corrono veloci...e speriamo lo faccia anche la tua). Grazie per la condivisione preziosa e utilissima. Ti stringo: forte, forte. Monica indaco.

Elena ha detto...

ke idea fantastica... devo correre al supermercato.. tanto non mi vergogno di chiedere ormai...dove lavoro faccio incetta di cartoni e altre cose ke andrebbero buttate... ogni giorno torno a casa con nuovi materiali per le mie piccole creazioni... ^___^ Lena

Fata Bislacca ha detto...

Mi sto scompisciando per il "macabro arrosto" di Amrita... Speriamo proprio di no!!!!
Alessia, che bella idea, lo sai vero che io sono sempre in ammirazione per le soluzioni e consigli che ci dai!!! Un bacino all'uva, Cathy

cicoria ha detto...

Ma le spugne te le porti via chiedendole al negoziante? E non sono macchiate di frutta? Non ne ho mai viste...mi sa tanto che sei passata anche dal mio fruttivendolo a fare incetta di spugnette ;-)

Alessia ha detto...

Silvia, sono contentissima!!

Ale, le vedi anche nei super e iper...

Ester grazie a te per passare da qui!

Rose di Organza: ma che bello! Chissa quante cose puoi riciclare grazie alla tua mamma!!!

Saori, già... ormai lo sapete, w il riciclo è il mio motto!

Tibisay, grazie!

La Bohemien, a dire la verità i filtri non li ho nemmeno cercati perchè mi era gia balenata questa soluzione!!

Monica, ti ringrazio SEMPRE, grazie a te per esserci!

Lena fai benissimo!! Io faccio fare incetta al marito di carta da riciclare, cartoni e cose del genere in ufficio!

Fatuzza mia, anche tu mattiniera come me! Buongiorno e bensvegliata!

Cico, se la frutta non è marcia (e speriamo proprio che non lo sia...) le striscette sono pulite. E io le ho prese al supermercato, anzi in diversi supermercati.
Sai che anche io prima di cominciare a guardare le cose con "altri occhi" non mi ero mai accorta della loro esistenza?

Chiara ha detto...

Grande idea!!!

Titti Giramondo ha detto...

Ciao,

complimenti per le tue creazioni, le trovo molto eleganti e di buon gusto!

elena ha detto...

Ciao Alessia, ho lasciato un premio per te sul mio blog. Vieni a ritirarlo. Ti aspetto. Elena

Ilaria ha detto...

Adoro recuperare l'impensabile!!!
Sei geniale ragazza!

Cialla ha detto...

Non le ho mai viste, è vero che non ho mai comprato una cassetta d'uva ma di solito faccio caso a tutto anche se non compro :))) Motivo in piu' per controllare meglio!
Alessandra

Filly ha detto...

;O) la "rubo" ovunque e da sempre!
la uso nelle scatolette di polistirolo(sempre riciclate) per imbottire il coperchio trasformandolo in punta spilli o semplicemente per dare morbidezza...
Ciao

mataiana ha detto...

Idea geniale! Sabato ho fatto incetta: sto giusto confezionando un cuscinetto per la chiavetta del caffè e mi serviva un'imbottitura piatta.
Chi ti trova non ti molla più!
Grazie
Giuliana

The Indie Handmade Show ha detto...

Ho un bel mucchio di strisce proprio qui davanti a me! Hihihi!
Riguardo ai dubbi di Cicoria - che condividevo - io ho lasciato le strisce in acqua tiepida con una goccia di ammorbidente, le ho risciacquate bene e lasciate asciugare al sole e ora sono pronte all'uso e anche profumate!

Kosmika ha detto...

Mitica! sei un genio :) domani faccio una capatina al supermercato. Complimenti per il blog, sei una risorsa preziosa, grazie ancora, Lau.

Le Coccole ha detto...

Ciao! Ho scoperto il tuo bellissimo blog grazie all'articolo sugli stitch marker, e poi curiosando qui e li me ne sono innamorata!! Complimenti davvero, continuerò a seguirti! Ciao ciao, Giusy

MARGIE ha detto...

ciao, io le prendo al mercato, le uso al posto dei tamponcini x i miei lavori di decoupage.
Inoltre, un'altra dritta , il fondo delle cassettine di fragole è in MDF e va bene x fare lavori in decoupage tipo orologi, appendini e quadri.
Ciao, Margie

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails