martedì 20 aprile 2010

Earth Day week: gioielli ecologici

I gioielli di Ute Decker sono delle vere sculture, bellissime e raffinate, e incredibilmente emozionanti. In più sono gioielli etici, perché realizzati con materiali riciclati e impiegando tecniche innovative che consentono di non usare, o utilizzare al minimo, prodotti chimici.
Nel suo percorso come designer e creatrice di gioielli Ute Decker si è interessata agli aspetti etici della gioielleria e ai danni ambientali che l'uso pesante di prodotti chimici come mercurio e arsenico causavano alle falde acquifere e ai terreni. Ha visto questi aspetti come una sfida ad impegnarsi per fare in modo che la bellezza dei suoi pezzi fosse non soltanto esteriore ma intrinseca, che quella bellezza parlasse anche di un impegno etico profondo nelle scelte dei materiali e delle tecniche di lavorazione.
Ute lavora da allora con argento riciclato al 100%, resine biologiche non tossiche derivate dall'olio di girasole, utilizza l'acido citrico per decapare e le uova al posto del tossico fegato di zolfo.

Potrete trovare ampie spiegazioni in questo suo editoriale.
Sul suo sito trovate links e interessanti risorse sul mondo e le pratiche della gioielleria etica.

7 commenti:

try2knit ha detto...

bhe ma sono fantastici!
Grazie per averceli fatti conoscere!
La creatività femminile mi fa sempre bene al cuore!

Francesca-Kinà ha detto...

E' davvvero bello, ma soprattutto è importante che i creativi facciano ricerca sui materiali ecocompatibili, prima tra tutta la lavorazione dei materiali stessi, che come hai scritto tu molto spesso è la prima causa d'inquinamento. Grazie per la segnalazione!! Baci Francesca-kinà

Anonimo ha detto...

hai ragione, sono molto belli e lei è una vera artista teresa

Val_ ha detto...

Oh ma che bellissimi questi gioielli etici! Caspita...mi sento chiamata in causa, con il mio fetente fegato di zolfo... Suona di scusa patetica se dico che ne uso due goccine per tingere tutto il rocchetto di filo?!
mannaggia...devo informarmi su come/dove smaltirlo e liberarmene.
Aspetto il post di martedì e ora passo alla mail.
:)
Valeria

Zarinaia ha detto...

Grazie per questo post ricco di informazioni utilissime. Non mi ero mai posta il problema dell´ ecologicita´ dei gioielli...
Ciao

Eleonora

Sara ha detto...

Ciao Alessia,
ormai da qualche mese seguo con grande interesse il tuo blog.
Noto ora che hai affrontato il tema dei gioielli ecosostenibili e ho navigato con grande interesse sul sito che hai consigliato.
Volevo sapere se tu qui in Italia hai trovato dove comprare rame e argento riciclati.
Grazie
Sara

lalazoo ha detto...

Grazie davvero per questo post: era quello che cercavo. Complimenti per il tuo blog, che è uno dei miei preferiti! Anch'io amo creare, soprattutto gioielli e fibre naturali, e cerco di proporre oggetti il più possibile eco-friendly.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails