mercoledì 18 novembre 2009

Every Way Wrap: finito!

Finalmente una decina di giorni fa ho finito il lavoro che vi avevo mostrato in progress...
Adesso potete vederlo indosso a cotanta modella...

Every way wrapEvery way wrap

Le foto non sono venute granchè, fotografarsi da soli ha i suoi svantaggi e si vede che l'altra mattina non ero molto ispirata. Sono soddisfatta di questo cardigan/scialle, è molto originale e molto caldo, anche se forse con la mia lana un po' rigido, però il colore è davvero bello! Pensavo che fosse più veloce da fare ma non avevo calcolato l'infinità di trecce, che però fanno la loro figura... Qui lo vedete fermato da uno dei miei ferri fai da te prossimamente trasformando in uno spillone a tutti gli effetti.
Il modello è di Interweave Knits.

38 commenti:

mataiana ha detto...

Ma che bello! Bellissima idea, molto versatile. Ti sta benissimo, il colore mi piace tanto e mi sa che non sarai l'unica ad indossarlo prossimamente... ; )
Le trecce portano via tempo, è vero, ma poi l'effetto finale ne vale la pena.
Bravissima

Giuliana

pandora ha detto...

bello! bellissimo!!!
e com'è originale...
quanto vorrei aver la pazienza di fare una cosa così..uuaaa!!! invidia :(

Tibisay ha detto...

Davvero bello con tutta la lavorazione che spicca sul davanti. Ma, cara Alessi, non prendertela se dico che avrei preferito un modello più "tradizionale", con la schiena scoperta... ma è solo questione di gusti. Brava anche per i ferri fai da te!!!

Bugigattolo ha detto...

Stupendissimo! Complimenti è davvero strepitoso! Io riesco a fare solo lunghissime sciarpe e cappelli :D
un abbraccio.

elena ha detto...

Alessia, come è bello! Dalle foto del lavoro in progress non capivo come sarebbe venuto, il risultato finale è davvero eccezionale! Bello anche il colore. Ci vuole una gran pazienza ma ne vale la pena.
Ti disturba se prendo spunto e "rubo" l'idea? Ormai sei la mia musa ispiratrice, dal tuo blog prendo un sacco di idee...
Ora vado a vedere il sito. Mi auguro non sia in inglese... altrimenti dovrò proprio mettermi a studiare...
Elena

Alessia ha detto...

Mataiana e Pandora: grazie mille!!!

Tibisay, figurati! a me invece aveva colpito proprio per la versatilità...

Bugigattolo, ma in pratica forse non è chiarissimo ma E' una sciarpa!! Anzi per la precisione è uno scialle, in più ha i bottoni che permettono di allacciarlo dietro... Magari con qualcosa di meno complicato potresti farlo tranquillamente!

Elena, il sito è in inglese e il modello non è gratuito, ma si trova su una rivista. Però l'idea è facilmente adattabile per una brava con la maglia come te! L'idea non è mia, come dicevo, magari!!

Anonimo ha detto...

sei incredibilmente creativa...come la mia mamma che spaziava dalla maglia e uncinetto all'idraulico e elettricista, dalla cucina alle borse e collane...io invece devo essere stata traumatizzata in passato perchè sono pasticciona e ho poca pazienza... solo le piante mi rispondono...bravissima come sempre teresa

Scarabocchio ha detto...

Ma che bello!
Comodo perchè sta su e non scivola di dosso, ma poi bello proprio come lavorazione!
Ottimo lavoro, come sempre!
Brava, bravissima! :)

Peccato però per quella testa mozzata! :D

Alessia ha detto...

Teresa, le piante sono già un grandissimo successo e te lo dice una che le ama e le cura con passione! Qui di creativo da parte mio non c'è nulla, solo l'impegno nel seguire le spiegazioni, era la prima volta che seguivo uno schema disegnato... e all'inizio ho avuto un po' di difficoltà!

Scarabocchio, sisisi, mi sono decapitata! Ed è già la terza volta! Sono recidiva!!

Enri ha detto...

è assolutamente favoloso! se fossi brava anche solo un decimo di quello che sei tu i miei guantini sarebbero già finiti :-)

donnette fever ha detto...

Complimenti per il lavoro è bellissimo!!!Se non sbaglio si può usare anche come sciarpone aprendo i bottoni?! ... bello bello....
Ciao Elisa

Perline e bottoni ha detto...

Quanto mi piace questa idea facile facile senza aumenti, scalfi, diminuzioni. Versatile ma scicchissima. Bravissima anche nello scovare idee nel mare magnum del web.

Val_ ha detto...

Ale...ma non ho parole! Oddio quante trecce...mi viene male solo all'idea, so che tu le adori, e anche io eh! Ma adoro guardarle molto più che realizzarle.
Mi piace il colore, mi strapiace il modello, lo guardo e riguardo e lo trovo perfetto, nei dettagli, nelle finiture e mi piace anche come lo indossi tu. L'Alessia Style non delude MAI.
Brava!Brava!Brava!

Buona giornata,
Vale

Giulia ha detto...

bellello!

La Bohemien ha detto...

Sbavh sbavh.....stupenda!!!!!! O stupendo? LOL
Maschio e femmina che sia, maglione o gilet o sciarpa, o gilerpa, o sciaglione......qualsiasi sia il suo nome, è bellissimo!!!!!!
Davanti però invece di quel "cosino" che mi ricorda tanto un fermacapelli, ci vedrei bene un bel bottone gigante, fatto magari dalle abili manine della notra amica fatonza bislacconza, ci tarebbe benissimo, il top del top!!!!

Sara Pacciarella ha detto...

Aridanghete con lo scapocciamento!
:-)

Comunque, s'era capito già dal colore (splendido) che avresti partorito uno splendore. Il tuo gusto è inconfondibile, ed il risultato di queste prime fatiche lanose è splendente come te.

Mua!
Sara.

Sara Pacciarella ha detto...

Riflettevo...quindi...se io faccio un rettangolone ad uncinetto e ci metto dei bottoni con asole all'estremità ottengo qualcosa del genere?
Mitico!
Prima o poi ci provo.
Oh mea musa!

Alessia ha detto...

Enri, ma dai!! ci ho lavorato quasi un mese! Mica sono così brava... Non sai quanti erori e quante volte ho disfatto e rifatto!

Elisa, esattamente, se apri i bottoni lo puoi usare come uno scialle o uno sciarpone.

Silvia mi hai fatta morire dalle risate, gilerpa o sciaglione... Grande!!! Il problema del bottone è che se ce lo metti diventa un po' meno sciaglione e un po' più gilerpa...!

P&B, ma grazie!! Si, in effetti è un quasi cardigan, ma alla portata di tutti, magari semplificando un po' i punti.

Vale, guarda lo confesso, lo sai che le trecce mi piacciono, ma qui erano davvero troppe!! Infatti pensavo che fosse più veloce da fare e non avevo calcolato tutte quelle trecce e le volte che ho sbagliato e sono dovuta tornare indietro... ecco, stendiamo un velo pietoso! Tra l'altro mi arrangiavo con un ferro di fortuna prima che, dietro tuo inconsapevole suggerimento, andassi al Lidl più vicino (si fa per dire...)e mi prendessi i VERI ferri per trecce, ma ahimè avevo già praticamente finito!

Sarettina, sissì, lo puoi fare, l'idea io l'ho trovata proprio geniale, sarà perchè adoro le cose che sorprendono, che hanno funzioni diverse, che si prestano al ghiribizzo del momento!!

Elenina ha detto...

Ma che bello!!!!!!!!!!! Il colore poi è proprio caldo! E io adoro i punti lavorati!Una curiosità sul modello...in pratica è un rettangolo, o è più difficile da fare?
Baci
Elenina

AbcHobby.it ha detto...

wew alessia, che bello!!! bello il colore e originalissimo il modello!!!! e tutte quelle trecce anche se hanno rallentato il lavoro danno un tocco particolarissimo alla tua creazione!!!
complimenti!!!

ciao eli

Simona ha detto...

Molto bello! Anche il colore mi piace.
Peccato davvero per la decapitazione ;)
Ciao, Simo

try2knit ha detto...

Ohhhhh! Ma che bel colore, un toccasana tra tutto sto grigio! Qui sembrano le 18 a tempo indefinito :)

Davvero brava!
Ciami

Tzugumi ha detto...

S P L E N D I D O!!!
PS: a distanza di un anno vedo che anche a me era venuta la stessa idea per i ferri faidate...quando si dice telepatia in differita!!!

Roberta Salvaderi ha detto...

Che mito.... che brava che sei, io con la maglia sono una frana.
Bravissima,appena capisco come si fa ti linko anche io!Un abbraccio e buon lavoro.
Roberta

Lilly ha detto...

proprio l'altro giorno mi chiedevo cosa stessi facendo con quel work in progress che ci avevi mostrato...ed eccomi accontentata!il colore preannunciava che sarebbe venuto fuori qualcosa di caldo e avvolgente...e poi anche a me piacciono da morire le trecce..le metterei dappertutto e di tanti tipi diversi!la fatica ti ha ripagata ;-)

GIfelt ha detto...

Bello, Alessia, molto originale e il colore....caldissimo
Giulia

Cialla ha detto...

Bello bello bello questo modello, adoro qualsiasi cosa fatta con la lana, mi piacerebbe tanto poterti dire: lo copio!!! ma non ce la posso fare :(((((
Alessandra

cinziacrea ha detto...

BELLO IL COLORE, BELLE LE TRECCE SUPERINTRECCIATE, ANCHE SE FANNO IMPAZZIRE, ALLA FINE IL RISULTATO COMPENSA LA FATICA!!!!!!!
MOLTO SIMPATICO IL RETRO.
BRAVA E' DIR POCO!!!!!!!
Ciao Cinzia.

guja ha detto...

E' davvero delizioso...sembra complicato da fare...lo dico da profana poichè non so lavorare a maglia...ma da appassionata di moda...lo trovo adorabile!!!
Cristina

emilia ha detto...

Sono passata per caso nel tuo blog e ci sono rimasta quasi un'ora!!!!
Sei bravissima e mi hai fatto tornare la voglia di lavorare a maglia.Sono sfacciata se ti lascio il mio indirizzo? Avrei da chiederti alcuni consigli .
Ti ringrazio anticipatamente e ti faccio ancora tanti complimenti.
emilia
mieali51@yahoo.it

Alessia ha detto...

Emilia mi fa tantissimo piacere sapere che hai girato qui per un'ora!! Grazie e scrivimi pure quando vuoi.

Val_ ha detto...

Ale i veri ferri per le trecce sarebbero quelli con quella corta di V al centro, vero? Io ho sempre (due volte) usato un ferro ausiliario dritto... con i punti che sgusciavano via come ridere!

Alessia ha detto...

Esatto! anche io usavo un ferro diciamo ausiliario, che poi era uno dei miei ferri fai da te in legno, e avevo il problema opposto, cioè la lana non scorreva, e non era della misura giusta... Un macello!!

Anonimo ha detto...

ciao, mi sono imbattuta casualmente nei tuoi lavori .... sono veramente ok e molto alla moda .... dopo anni de decoupage, perline ,miuky, sono tornata anch'io al mio primo vecchio amore..... LANA - ferri e uncinetto...... in passato ho lavorato tanto, mi sono è uscita anche un'ernia cervicale e l'ortopedico mi aveva dato uno stop .... ma l'attrazione è forte ... specie quest'anno che vedi orribili maglie esposte nelle vetrine a prezzi esorbitanti... qusto lavoro è stupendo e penso che te lo scopiazzerò, magari semplificandolo un po' nella parte ad intrecci..... mi diresti solo indicativamente le dimensioni della "stola" grazie e ancora complimenti..... anto

Alessia ha detto...

Ciao Anto! Grazie per i complimenti!
Per la tua cervicale hai provato ad usare i ferri circolari? sono più leggeri e meno "affaticanti" di quelli tradizionali...
Come dicevo sia nel post che nei commenti l'idea non è mia, ho preso un modello da una rivista. La stola l'ho fatta come piaceva a me riguardo alla lunghezza , cioè l'ho provata addosso, puoi farla più lunga volendo. La larghezza è di circa 45 cm. dopo la messa in forma. A presto e buona giornata!

Filly ha detto...

bellissima idea.... elaboro

Tiziana ha detto...

Alessia, il tuo blog per me è sempre un punto di riferimento,chissà perché ti ho pensato l'altro giorno quando ho comprato una sciarpa tuttofare ceh ricorda questo cardigan creato da te, appena posso ti invio delle foto perché sono sicura che lo farai con le tue sante manine. Buon 2010!

Patrizia ha detto...

Ciao, sono Patrizia, ho visto il tuo lavoro "Every Way Wrap" e lo trovo stupendo. Dove posso trovare la spiegazione o lo schema per poterlo realizzare? Potresti aiutarmi visto che tu l'hai già fatto? Grazie, ciao e a presto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails