venerdì 7 giugno 2013

Che cos'è l'Argentium® Silver

Sempre per la serie che "al giorno d'oggi non s'inventa più nulla" come amano dire alcune persone, oggi vi parlo di un materiale che è nuovissimo, ha solo pochi anni di vita, ma ha rivoluzionato il mondo della gioielleria: l'Argentium® Silver.
Si tratta di una nuova lega d'argento, inventata da un professore della Middlesex University, School of Art & Design, Peter Johns. I suoi studi che risalgono agli anni '90 lo hanno condotto ad aggiungere del Germanio alle comuni leghe d'argento e a verificare che questo elemento conferiva all'argento delle caratteristiche straordinarie: lo rendeva resistente all'ossidazione, immune dalle temute macchie da firescale (un problema dovuto al rame contenuto nella lega d'argento), ne migliorava la duttilità, lo rendeva più luminoso.
Questo nuovo materiale, brevettato e ceduto nel 2008 dalla Middlesex University a privati (Argentium International Ltd.), garantisce la completa tracciabilità delle fonti dell'argento utilizzato, come totalmente proveniente da argento riciclato.
In questo video Peter Johns parla dello sviluppo dell'Argentium®, del ruolo chiave dell'università nel supportare la ricerca, delle sue speranze per il futuro di questo materiale, e del perchè un orafo scelga di lavorarlo.



4 commenti:

robe da gatti ha detto...

Molto interessante! Grazie Alessia

iaia ha detto...

come sempre grazie per condividere le tue conoscenze con noi!

Martina C. ha detto...

L' argentium effettivamente, una volta provato, fa sfigurare il povero sterling silver. Il colore è davvero bello, ti lascio un link su una discussione che ho letto qualche anno fa sulle varie sfumature di bianco tra argentium, sterling, fine e white gold: http://www.wetcanvas.com/forums/archive/index.php/t-255666.html
Le caratteristiche meccaniche sono diverse, come l'incrudimento ad esempio, e anche la reazione alle patine e agli smalti. Mi piacerebbe provare una volta a smaltarci sopra e vedere la differenza con l'argento puro, vedremo..

Monica Fe ha detto...

Quante cose imparo leggendoti....grazie sempre per la generosità con cui condividi il tuo sapere!
Ti bacio e ti stringo forte, forte...come quando abbiamo la fortuna di incontrarci!!
Monica indaco

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails