giovedì 7 maggio 2009

Maglia: uno scaldacollo o fa già troppo caldo?


Ok, forse sarò fuori tempo massimo ma in fondo, almeno qui da me, fa caldo solo da un paio di giorni e questo lavoro l'ho già finito da un po' di tempo...
Dovevo farvi vedere questo scaldacollo, decorato coi miei primi fiorellini all'uncinetto! Tra l'altro ho usato i ferri circolari per la prima volta, sembravo una bambina alle prese con una bambola nuova, mi sono subito fatta uno stitch marker carino, con una bella perlina blu, e mi è proprio piaciuto lavorare con questi ferri, la cosa più bella è poter lavorare sempre a dritto! Se vi piace il modello il punto è veramente semplice, vi metto anche le struzioni, servono meno di 50 g. di filato...


{Montate un numero di maglie multiplo di dieci. Lavorate in tondo a rovescio per un giro; *1 maglia gettata, 2 maglie insieme a dritto* per un giro; a rovescio per un giro. Tutte le maglie a dritto per 10 giri e ripetete fino alla lunghezza desiderata.
Non riesco più a trovare il pattern originale che ho trovato in giro, se lo ritrovo ve lo segnalo. Trovate il pattern originale qui.}

34 commenti:

Ilaria ha detto...

Alessia è bellissimo... poi con la miacervicale latente va sempre bene!
Prova a pensarlo in cotone, per le giornate primaverili ventose...

Io per i ferri, come sai, nada de nada!!!

Bisus bimba bella, stammi benissimo ( ti ho mandato la mail ).

Carolina ha detto...

È bellissimo...
Il genere di cose che io adoro...
Sogno di riuscire a farlo anch'io prima o poi, ma per adesso sono solo alla mia prima sciarpa! Ci vorrà tanta acqua sotto i ponti...
Complimenti e buona serata!

Tilly ha detto...

Complimenti per il lavoro e soprattutto per l'uso dei ferri circolari... per quanto riguarda la tempistica.. beh! dalle mie parti dicono che le uova sono buone anche dopo Pasqua!!

alteaperle ha detto...

Non è mai troppo tardi per creare cose belle, e poi l'inverno tornerà... mi hai stuzzicato proprio la voglia di riprendere in mano i ferri. Mi piace tanto anche il colore del tuo scaldacollo. A presto Anna

Babijoux ha detto...

Alessia!!è veramente bello!!diventi ogni giorno più brava!!! Continua a stupirci, mi raccomando!!
A presto,
Barbara

ssimoxxx ha detto...

Ciao Alessia,
che belle le ultime dritte che ci proponi,e non fa mai troppo caldo per uno scalda collo così bello,io poi vado in montagna il mese prossimo,ne avrei proprio bisogno!!!
Buon venerdì e buon fine settimana,
baci SIMO.

Giuliana ha detto...

Carino!
Alessia, ti destreggi sempre bene in campi diversi...
Continua così.
Un bacio, Giuly

cinziacrea ha detto...

Sarà anche troppo caldo per questi tempi...A Roma c'è un sole spettacolare, però gli scaldacolli come i foulard mi piacciono tanto, quindi brava!!!!!
Ciao Cinzia.

Anonimo ha detto...

Cara Alessia, il tuo scaldacollo è bellissimo e non esiste un "fuori tempo" quando scatta l'impulso creativo, si sa che va assecondato perchè, poi, passa veloce! Complimenti dolce creatura e già che ci sono, ti auguro un fine settimana capace di adattarsi ai tuoi desideri. Un bacio grande e sempre grazie per le cose belle che ci offri. Monica indaco.

Certain Creatures ha detto...

Questo scalda collo è molto bello e quei fiorellini danno un tocco in più sfiziosetto..
Qui da me c'è già caldino, ma l'autunno prossimo sarà perfetto per i primi freddi!
a presto

francesca
xx

Sara Pacciarella ha detto...

Beh oddio, forse metterlo adesso è un pò come dire "voglio la rosolia", ma chi l'ha detto che d'estate bisogna creare cose per l'estate e d'inverno quelle per l'inverno?
Mia madre quando ero piccolina ed andavamo al campeggio in estate, si portava tutta la lana e sferruzzava il corredo per l'inverno! Così si fa, come gli stilisti!
:-)
Bellissimissimo il tuo scaldacollo.
Mua.
Sara.

ZuccheroFilato ha detto...

Brava!
Mi piace molto il colore ed anche i fiorellini!
Ciao,Aniko

Val_ ha detto...

Ale ma che meraviglia questo scaldacollo color prugna!
Troppo tardi? ma no, magari ora non lo potrai sfoggiare, ma ad ottobre viene buono. Ed è così bello... sono sicura che lo sfoggerai alla grande il prossimo inverno. Grazie per la spiegazione, prima o poi li proverò anch'io questi fantasmagorici ferri circolari...
:)
Valeria

lauraelle ha detto...

Bellissimo queste scaldacollo! mi ha fatto venire voglia di riprendere in mano ferri e lana!
Laura

anna ha detto...

mi sono fatta una passeggiata sul tuo blog e ho visto le novità. non mi stupisco più...chissà cosa mi aspetta nel futuro!
anna

anna ha detto...

dimenticavo:ho letto anche l'intervista

Alessia ha detto...

Ila grazie mille per la mail e l'affetto che mi arriva forte! Oggi sto meglio, per fortuna!

Carolina, questo scaldacollo é anche più facile e più veloce di una sciarpa!

Tilly grazie! Ovvio che non lo metto mica, mi riferifo a fatto di proporvelo... ma un'idea si può sempre mettere da parte!

Anna, infatti, l'inverno tornerà e lavorare ai ferri mi piace troppo per rinunciare... Adesso spero di partire con qualcosa di riciclato, vedremo...

Barbara ciao! Grazie mille, devo passare a trovarti!

Simo, per le fresche serate di montagna si potrebbe fare, ma dove vai? Come m'impiccio...

Giuly, mi destreggio, cioé più che altro vado in multitasking... Ho la mente sempre in subbuglio fra cento cose diverse... e a volte lo confesso: mi ci perdo! Un abbraccio!

Cinzia, certo che non lo metto, in questi giorni ha finalmente cominciato a fare caldo anche qui e le cose di lana stanno già negli armadi reparto inverno... questo scaldacollo l'ho finito prima di Pasqua, e prima che faccia troppo caldo per tenere la lana in mano vorrei fare qualcos'altro... é una specie di droga!

Monica non potrei più vivere senza le tue dolci parole del buongiorno... Grazie sempre ogni augurio, lo ricambio dal cuore!

Francesca, io mi porto avanti come si dice, forse un po' troppo... Un bacione!

Saretta, alla creatività non si comanda! E come dicevo l'ho finito già da un po' ma non ve l'avevo ancora mostrato... Non é che esco col cappotto solo per metterlo! Forte tua madre che vi faceva le cosette invernali in campeggio! Un grandissimo abbraccio!

Aniko grazie!

Val, i ferri circolari sono una figata! Il lavoro viene compatto, uniforme e così facile... Bisogna fare attenzione a dove si uniscono le maglie, un po' complicato prenderci la mano ma una volta fatto... ti innamori! I ferri li ho comprati per provarli in un negozio tutto 1 euro...

Laura grazie, la voglia non passa mai!

Annetta grazie per il commento! Mah... chissà cosa ci riserva il futuro...

elena fiore ha detto...

Sigh! Io non ho mai usato i ferri circolari !
Sob! Io non so cos'é uno stitch marker!
Wow! Ho visto il tuo scaldacollo! :-)


°*°elena°*°

dreamsandcraft ha detto...

Anche da me a Lecce, strano ma vero, il caldo è arrivato solo ieri...
Sei veramente bravissima.
Ciao, Giovanna
P.S.: anch'io non so cosa sia uno stitch marker!!!

Marzia ha detto...

Davvero bello!! Mi sa che lo terrò in considerazione per il prossimo autunno/inverno! ;)
Un abbraccio,
Marzia

Anonimo ha detto...

Grazie per le tue preziose parole, mi sento onorata da tanta considerazione; cara e dolce Alessia, eccomi per augurarti una settimana piena di colori, ispirazione e creatività. Un abbraccio forte,intriso dai dolci effluvi dei giardini di maggio. Bacio Monica.

Kosmika ha detto...

Anche se fa caldo (25° oggi) mi e' venuta voglia di lavorare a maglia! lo scaldacollo e' carino da morire, grazie, trovi sempre delle cose deliziose :)

donnaraita ha detto...

Alessiuccia mia dolcezza lo sai non si è mai troppo fuori tempo per certe cose... Il tuo scaldacollo è bellissimo, i fiori gli danno un tocco molto femminile. Ma dimmi è difficile usare i ferri circolari? Io in preda ad un raptus li ho acquistati ma non li ho ancora usati, un aiutino? eh eh eh.... Comunque vedo che diventi ogni giorno più brava.... apriamo un knitting cafè?????
Baci e buona giornata Rita

Alessia ha detto...

Rita non è per niente difficile usare i ferri circolari, bisogna solo prenderci la mano, come in tutto. Ti consiglio i sempre utilissimi video di Knittinghelp, interessantissimo quello con la tecnica del magic loop (serve per lavorare cose più piccole della lunghezza dei tuoi ferri). Anche su youTube trovi tanti video... però l'unica è provare! Un abbraccio, cara Rita, e buonissima giornata anche a te!

Carolina ha detto...

Ciao Alessia!
Volevo chiederti alcune cose riguardo a questo bellissimo scaldacollo. Ho pensato di farlo per il compleanno di mia sorella e avrei bisogno di alcuni chiarimenti.
Hai usato i ferri classici o quelli circolari? Io ho iniziato da poco a lavorare a maglia e per adesso so utilizzare solo quelli "normali". Si possono usare per un collo e poi cucirlo in un secondo momento?
Pensi che andrebbe bene un Mohair?
Scusa per il disturbo e grazie sin d'ora per il tempo che mi dedicherai.
A presto!

valeria ha detto...

alessia complimenti! se posso vorrei aggiungere in merito ai guantini scaldamani che ho trovato carinissimi e soprattutto facili e veloci da fare (olte ai tuoi naturalmente) anche il modello che trovi sul blog di pippa wilson. ciao e ancora BRAVA! valeria

Alessia ha detto...

Valeria benvenuta e grazie mille per i complimenti!!
Adesso vado a vedere di che scaldamani si tratta e magari li aggiungo alla lista...

ValeviL ha detto...

che carino :D lo voglio provare :D
anche se al posto dei fiori dovrò optare per qualcosa di diverso perché con l'uncinetto ancora non mi sono cimentata troppo ^^

una domanda: quanto lungo ?! ho fatto un solo scaldacollo..venuto carino..ma ho perso più tempo per capire quando chiudere il lavoro che l'intero lavoro..mi sai dare un consiglio a riguardo? *__*

Grazie mille! :D

fede117 ha detto...

è molto bello, ma nel link che hai dato dove sono le spiegazioni? non ho capito come si faccia questo scaldacollo e i fiori?

grazie

Alessia ha detto...

Fede nel post trovi le mie istruzioni e nel link trovi quelle originali... quindi ben due spiegazioni di come si faccia il collo!

fede117 ha detto...

grazie Alessia, mi sono accorta dopo che ti ho scritto di quali fossero le spiegazioni :) molto chiare infatti! grazie 1000

Anonimo ha detto...

Buongiorno Alessia,
prima di tutto complimenti per la fantasia e la manualità.
Premetto che sono una super principiante nella maglia ai ferri, ma volevo provare a fare questo scaldacollo con i ferri dritti. Se ho capito bene devo lavorare anche la maglia gettata a rovescio, altrimenti se parto con 60 maglie, lavorandone due insieme a diritto mi si dimezzano. Ho capito bene? Grazie mille per la disponibilità e la pazienza.
Valentina

Alessia ha detto...

Ciao Valentina, non avrai nessun problema a fare lo scaldacollo coi ferri dritti, ti verrà fuori un rettangolo da cucire sui lati corti. E si, ovviamente dovrai lavorare il gettato normalmente, quindi a rovescio.
Grazie a te per i complimenti!

fede117 ha detto...

molto bello...hai per caso le istruzioni per fare i fiori?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails