martedì 15 novembre 2011

Messy inside (and out)

Eh si... tanta confusione, fuori e dentro di me.
Sul mio tavolo pare ci sia stata un'esplosione nucleare. Non so come sono riuscita a lavorare in tutta questa confusione, io che ho bisogno assoluto di ordine e pulizia. Pezzetti di filo, di lamina, bigliettini, attrezzi, pinze di legno, cornici sventrate, lana infeltrita, pezzettini di bijoux da assemblare, pezzettini di bijoux da patinare, pezzetti del mio cuore sparsi qua e là per tutto il tavolo... E ancora miliardi di cose da fare che nemmeno in un'altra settimana riuscirei.

Una prova provvisoria... riuscirà la nostra eroina??

E nei ritagli di tempo knitto... faccio la maglia, mi faccio uno scialle che spero di finire in tempo per portarlo con me, per riscaldarmi se avrò freddo e confortarmi se ne avrò bisogno... Faccio la maglia e cerco di proiettarmi al di fuori di me, dei miei pensieri tristi, delle ansie e delle paure.

Boneyard shawl, di Stephen West

E leggo i vostri commenti, le vostre mail, il vostro incoraggiamento e il vostro affetto. So che capite, che leggete tra le righe non solo la mia gioia per quello che di bello mi sta capitando, ma anche tutto il resto. So che vi preoccupate, che mi pensate. So che in tante verrete a darmi un abbraccio di persona. E chi non potrà farlo in questi giorni mi sta riempiendo di affetto e di coccole. Con tutto il cuore vi dico grazie, e vi abbraccio tutti, sento tantissimo calore intorno a me e ve ne sono grata.
Vorrei che questo abbraccio potesse trasformarsi in un abbraccio vero, e potervi ringraziare ad uno ad uno per tutto quello che mi date. Vi aspetto questo fine settimana a Bologna, sarà bello dare un volto a tanti nomi, e poter in minima parte restituire quello che mi è stato donato.

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Niente di meglio di un po' di dritti e rovesci come cura rilassante! Interessante la prova tecnica di esposizione...sono sicura che giovedì sera tutto sarà perfettamente in ordine pronto a partire con te.
Buona giornata
Luisa

Di gioia in gioia... ha detto...

non vedo l'ora!!!!!! :-)

Alli ha detto...

Sei dolcissima! Il mio tavolo era in quelle condizioni domenica, un campo di battaglia :°

Jamila ha detto...

Hai tutto il mio sostegno e la mia solidarità! Da siciliana "riciclata" artista (in realtà "nasco" biologa :D) mi sento spesso molto vicina a te...anzi, spero ti faccia piacere sapere che il coraggio per andare io stessa avanti, lo trovo tra le tue righe, tra le tue foto, nelle tue parole. Quello che hai costruito in questi anni è bellissimo, hai tutto quello che serve per fare un figurone!
Baci e in bocca al lupo!
...dalla sicilia con calore!

Giuliana ha detto...

Peccato non esserci, t'avrei conosciuta finalmente...
mi chiedevo, oramai da tempo, quando ti saresti decisa ad esporre le tue belle creazioni!
Ne sono certa, avranno un successone


ciao
Giuly

Anonimo ha detto...

Alessiaaaa!!!....hai perfettamente ragione,il disordine stressa ancora di piu,ma è il presupposto fondamentale della creatività e cioè è proprio dal caos che prendono forma i nostri contenuti!anch'io lo odio il disordine:metto ordine nelle mie cose,nei miei cassetti,ma eccolo li' che ritorna LUI,Mr DISORDINE!Quando non ne posso piu' mi perdono,perchè mi rendo conto che spesso mi guardo con gli occhi degli altri,giudicanti...(è il mio super-ego che mi ha portato in tribunale,sul banco degli imputati,ahahah!!!)...ma come potresti creare tutte quelle meraviglie se mantenessi la razionalità,la lucidità in quei momenti in cui ti senti ispirata?....io lascio le mie cose in 'Mr Disordine' quando le tengo sospese,quando non è il momento di finirle,quando mi sento che ci voglio ritornare....ma vederle incomplete e 'DISORDINATE' mi strazia....per questo ti capisco...
Ma nello stesso tempo sono anche all'infuori di te e sono (...me lo consenti?) piu' obbiettiva,: il tuo è proprio un bel DISORDINE!!!!
Con affetto,
Lucilla(la gattina
grigia di FB)

Monica ha detto...

Ohhhh! Quante meraviglie nuove di zecca vedo! Spero tante che tu abbia il successo che meriti a Bologna, ma anche che per gli sventurati che non hanno potuto essere lì con te ci sia un resoconto dettagliatissimo e tante belle foto da gustare piano piano.Lo so, non è la stessa cosa... ma bisogna pur fare qualche compromesso!
In bocca la lupo carissima!

kilara ha detto...

Purtroppo per motivi di lavoro non potrò venire a bologna.Mi dispiace un sacco avrei tanto voluto vedere te e le tue creazioni dal vivo!!Perciò fatti fare tante foto per chi come mè non potrà esserci!!!Sono pure un pò in ansia per l'emozione da parte tua!!!

Anonimo ha detto...

...ma che creatività vulcanica! l'espositore è uno spettacolo...per non parlare dei bijoux che sostiene...brava, brava, brava... (Mirella)

elena fiore ha detto...

Stai serena, ed in bocca al lupo. Andrà tutto benone :-)
Ciao, e°*°

...e abbraccia anche per me, le tante amiche blogger che passeranno di lì!

RAFFY ha detto...

Io ci sarò a Bologna, non so ancora se venerdì o sabato ma ci sarò!! Così finalmente potrò conoscerti e ammirare le tue creazioni e magari vedere come funziona quel magico attrezzino della Dremel, sono proprio curiosa!
Un grande in bocca al lupo per questa bellissima esperienza!
Raffy

crearescout ha detto...

Bellissimo il piccolo espositore!
Peccato che per me Bologna sia troppo lontana....
Avrai un successone!! :)
Cecilia

Il filo magico ha detto...

Credo di avertelo già scritto, ma mi ripeto volentieri... sarà tutto perfetto e un'esperienza indimenticabile... ti aiuterà anche per il resto!!
Un bacio grande e in bocca al lupo!
Elisa

P.S.
Se ti avanza qualcosa di tutte quelle meraviglie... ti aspetto il 3 e 4... mi raccomando! <3

angela ha detto...

In bocca al lupooooo!!!

I fiori di Marica ha detto...

...mancano ormai poche ore.....non resta che augurarti buon lavoro, buon divertimento e...in bocca al lupo!!!!! A prestooooooooooo

l'alternativa ha detto...

Ho appena scoperto il tuo meraviglioso blog, mi piace tantissimo vado subito ad aggiungermi ai tuoi followers su blogger
A presto
Emi

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails