mercoledì 3 giugno 2015

Filo e lastrina per nuovi orecchini

Esplorando le possibilità degli orecchini a perno, sono arrivata (sempre grazie ai miei amati scarti) agli orecchini che vi presento oggi. Il protagonista è l'ottone similoro, con le sue sfumature meravigliose ottenute con la fiamma. Ma sono protagoniste anche linee contrastanti.

La rigidità del filo squadrato insieme alla morbidezza dell'ovale irregolare. Una semplicissima unione di forme, esaltata dalla patina degli ovali in contrasto con la satinatura del filo. 

Il perno è come sempre nei miei orecchini, in argento .925. E' una scelta ragionata e di funzionalità oltre che di gusto: l'argento si irrigidisce più facilmente e consente al perno di durare di più. 
Su questa strada, sempre utilizzando dei piccoli scarti, sono già nate anche altre cose... 

O_176
Ottone similoro, argento .925



2 commenti:

iaia ha detto...

Ho esaurito le parole...che raffinatezza mi viene da dirti appena li vedo..linea pulita ma molto molto chic!Un tocco di classe appena vengono indossati..insomma la tua firma unica!

Anonimo ha detto...

Ciao,

volevo chiedere come hai fatto a creare il filo quadrato? l'hai martellato partendo da uno tondo?

Grazie

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails