lunedì 7 ottobre 2013

Una collana, tante tecniche

Oggi vi mostro questa collana perchè sono reduce da un intenso fine settimana che è culminato ieri in una giornata di corsi. E stamattina, mentre sceglievo tra le foto l'oggetto da pubblicare, ho visto questa collana che ho fatto quest'estate e ho ritrovato qui riunite tante tecniche diverse, alcune delle quali sono state oggetto del mio lavoro di ieri insieme ai miei bravissimi allievi.

Vedete quei due fili di rame che agganciano il pendente al girocollo? Erano rimasti nella mia scatola degli scarti dopo un corso, sono il risultato delle prime prove di forgiatura sul filo. Li ho saldati a due lastrine a forma di semicerchio sulle quali spicca una bella texture.

Collana rame, patina blu, rivetti

E poi ci sono rivetti, che le uniscono alla lastrina con la patina verde-blu.
Il pendente a me fa pensare a una coccinella, mentre il girocollo mi fa pensare a tutto il lavoro che serve per fare ogni singolo elemento completamente a mano, dagli anellini di congiunzione tagliati uno ad uno col seghetto ( ma così risultano davvero perfetti!), ad ogni elemento della catena, alla chiusura.


Però alla fine che soddisfazione, quando tutto è un insieme armonico di forme pensate per stare insieme e completarsi a vicenda.


6 commenti:

Martina ha detto...

Una meraviglia davvero**
Così tante tecniche per creare qualcosa di unico, speciale!
Davvero, il lavoro che si nasconde dietro un'opera del genere è incredibile, e tu sei bravissima :***

ha detto...

bellissima, una delle mie preferite di sempre!

Gale ha detto...

Che belissima! I love the simple but intriquing "architecture."

robe da gatti ha detto...

Che meraviglia! La composizione, la catena, la patina e la texture, i rivetti. Bellissimo il disegno finale, la "struttura" tutta. Mi piace un sacco. Così antica e guerriera e così moderna e "pacifica" come un girasole. Che dire... wow!

Anonimo ha detto...

Davvero un pezzo unico, speciale, magico. Le coccinelle dicono portino fortuna: beh, questa bizzarra coccinella spero te ne porti tanta! E' meravigliosa. Tanti pezzi uniti pazientemente. Una meraviglia!
Un abbraccio grande
Monica

Anonimo ha detto...

A volte un semplice manufatto (in questo caso, si fa per dire! c'è tutto un lavoro dietro,tanta pazienza e esperienza acquisita) racchiude uno spicchio della nostra vita, i pensieri che ci attraversano, cio' che ci accade, a volte anche qualche dispiacere!Leggendo questo post in cui parli delle varie tecniche acquisite nel tempo,mi è venuto in mente questo!
Un abbraccio,cara!

Lucilla Lucilla

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails