lunedì 18 luglio 2016

Magie del laminatoio

Se mi conoscete anche solo da un po' di tempo sapete che adoro le textures, le superfici segnate, il modo in cui la luce gioca coi rilievi e fa emergere chiaroscuri. Le textures sul metallo si possono ottenere nei modi più vari, e con molti strumenti - professionali e casalinghi - e tecniche. 
Una delle meraviglie tirate fuori dal laminatoio è la possibilità di imprimere sulla superficie del metallo segni bellissimi usando materiali comunemente a disposizione in casa. E ogni tanto provo ad ottenere qualche effetto, raccattando in giro qualunque cosa mi possa aiutare. Scatole dei cereali? del riso? carta spessa e ondulata? I risultati sono davvero interessanti. 

Orecchini a perno in ottone, argento quarzo fumè e perla
Prendete questi orecchini, la cui base di ottone similoro è segnata da una fitta puntinatura: con cosa pensate sia stata ottenuta? Ho passato al laminatoio la lastrina di metallo (prima ricotta) con il cartoncino spesso e rugoso di una scatola di riso. I passaggi sono stati diversi fino ad ottenere l'effetto che mi piaceva. 
Questa base l'ho poi trasformata in un orecchino a lobo, saldando sul retro un perno in argento e finendolo con dei sassetti di quarzo fumè e una perla rosata. Dopo la saldatura ho semplicemente ripulito con una spazzolina morbida e il Dremel in modo che rimanesse un po' di patina a sottolineare la rugosità della texture sul metallo. 

Orecchini a lobo in ottone similoro e argento con quarzo e perle
O_237
Ottone similoro, argento, quarzo fumè, perle coltivate




0 commenti:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails