mercoledì 21 ottobre 2015

Due fiori per una collana

Per una volta oggi vi mostro un oggetto che è partito da un'idea ben precisa, anche se ci ho messo un'eternità a decidermi a realizzarla. Ho persino (più o meno) disegnato il centrale di questa collana, anche se poi il risultato è leggermente diverso dall'idea iniziale.

Collana in rame forgiato a mano, argento e labradorite
Immaginavo questo girocollo con una parte centrale rigida formata da due fiori, simili a calle, a quelle che avevo già utilizzato per fare un anello e un bracciale qualche tempo fa. Forgiate da un unico pezzo di rame, poi modellate in modo che il movimento accompagni perfettamente il décolleté.

Girocollo in rame e argento con labradorite
Non potevo che completare questa collana importante con le mie pietre preferite, le rondelle sfaccettate di labradorite, che in abbinamento al rame secondo me sono perfette. Nel pensare la chiusura ho voluto insistere sull'alternarsi di rame e argento che si trova già nel centrale e ho realizzato una chiusura a T la cui barretta è un minuscolo tubicino irregolare di rame dal movimento a onda che ricorda quello del gambo dei fiori. 

Chiusura a T fatta a mano in argento e rame



mercoledì 14 ottobre 2015

Variazioni

A volte le cose più belle nascono da richieste che mi vengono fatte. Da voi mi arriva la spinta a lavorare un materiale diverso, o ad aggiungere qualcosa ad un oggetto che ho già realizzato. Le richieste spesso mi scuotono da una certa pigrizia mentale da cui da sola non riesco ad uscire.

Spilla da scialle in argento lavorato a mano e fiore a foldforming

Metti una spilla da scialle, fatta in primavera in rame con un elemento lavorato a foldforming, un bel fiore. Da una richiesta la stessa spilla è stata realizzata completamente in argento. Mi stupisce sempre come variando il materiale due oggetti acquisiscano un aspetto completamente differente, e come ne vengano influenzati.

Poi magari qualcun altro ti chiede un'ulteriore variazione sullo stesso oggetto. Questa volta aggiungere alla spilla qualcosa a cui tu (nella tua mania di semplificazione e pulizia) non pensavi proprio: inserire all'interno del fiore una perla. E la spilla si arricchisce e cambia ancora, fornendomi anche lo spunto per provare a realizzare altri oggetti con la stessa tecnica. 




giovedì 8 ottobre 2015

Workshop Dremel

La ripresa dei workshop dopo la pausa estiva quest'anno è stata davvero piena di lavoro e di novità. Quasi tutti i laboratori sono stati rinnovati, e tante idee frullano ancora per la testa in attesa di essere sviluppate, ma una delle novità più importanti per me è un workshop tutto nuovo, in cui porterò chi parteciperà alla scoperta del Dremel!



Io e il mio Dremel in una mattina di quasi autunno.Protagonisti: ottone similoro e spazzola resinata per pulire prima della patina 󾌵
Posted by Beads and Tricks on Venerdì 11 settembre 2015
In questo video c'è una parte piccolissima del mio quotidiano lavoro col Dremel.

Il nuovo workshop, che partirà a metà del mese di ottobre, permetterà ai partecipanti di entrare nel mondo Dremel provando diversi modelli di multiutensile, e tantissimi accessori e complementi.
Se vi siete chiesti se il Dremel poteva essere utile per il vostro lavoro, o non sapete quale modello acquistare (o farvi regalare...), se volete scoprire a cosa servano tutti gli accessori che sono compresi in un kit e quali altri possano servire per le lavorazioni che più spesso dovete fare a mano, questo workshop fa proprio per voi.
Penso che la cosa più divertente sarà veder arrivare qualcuno con la propria valigetta Dremel: il kit regalo di Natale, l'acquisto fatto d'impulso e poi rimasto magari inutilizzato. Sarà il momento di aprire e provare finalmente questo prezioso aiuto per il vostro lavoro.


Qui sono già arrivati tutti i modelli, gli accessori e il materiale che troverete ai workshop, e io non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura!

Il primo workshop Dremel:
25 ottobre

Gli altri workshop di questo mese:
18 ottobre - Saldatura
8 novembre - Patine, embossing, incisione ad acido

Per iscrivervi e iscrivervi alla mailing list: beadsandtricks.ws@gmail.com



martedì 6 ottobre 2015

Argento e rame in un anello

Per creare basi per anelli ho giocato spesso col filo di rame, qualche volta con l'ottone similoro, poco invece con l'argento. Ancora dopo un paio di anni da quando ho iniziato a lavorarlo con assiduità, l'argento mi crea un timore reverenziale, ho sempre paura di sprecarlo, di rovinarlo o non riuscire ad ottenere quello che voglio. Ma l'argento merita sicuramente qualche tentativo in più, perché è un materiale davvero molto bello da lavorare, che unito ad altri metalli è ancora più interessante.

Anello in argento e rame
In questo anello ho usato come base del filo d'argento squadrato a mano, curvato in modo da accompagnare il profilo delle due coppette sovrapposte. Mi piace molto il movimento del filo che sottolinea la forma dell'elemento decorativo, e mi piace che il gambo risulti asimmetrico.

Anello in argento forgiato a mano e rame
Nel ripulire e lucidare ho volutamente lasciato il rame "sporco" in alcuni punti e non ho usato alcuna altra patina, il chiaroscuro del rame dà profondità a tutta la parte centrale. 

Anello in argento e rame
A_050
Argento e rame


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails