mercoledì 21 novembre 2012

Melagrana

{Beads and Tricks & FossalonArt}

Devo confessare che questi oggetti sono una specie di sogno. So per certo che un giorno io (si proprio io!) li ho disegnati sulla mia agenda, particolareggiati e precisi, esattamente come poi li abbiamo realizzati. Ma era troppo bello per essere vero... Qualche tempo dopo, parlandone con Alberto, mi sono resa conto (come appunto svegliandomi da un sogno) che era stato lui a parlarmi di qualcosa di simile, sicuramente me lo aveva descritto in ogni particolare come fa di solito, e io avevo capito meno di niente, come faccio di solito... Però pare che il mio cervello, a mia totale insaputa, immagazzini le informazioni meglio di quanto io possa credere. Ed è stato così che ho realizzato questi tondi in rame lavorati con la tecnica del foldforming e imbutiti.

Ciondolo e orecchini in rame, corda, sabbia e frammenti di conchiglia

Il taglio, la spaccatura, l'ho modellata perché non fosse rozza, ma avesse curve e grazia, per lasciare intravedere l'interno, la parte in corda ricoperta di sabbia e quella piccola scia di frammenti di conchiglia che ne accompagna delicatamente il contorno.

Orecchini in rame, corda, sabbia e frammenti di conchiglia

Melagrana, chissà perché mi è venuto in mente questo frutto. Nel senso che sicuramente le forme di questi orecchini e di questa collana possono essere ricondotte a chissà quante altre cose. Ma io amo la melagrana, il suo colore, il suo sapore dolce e acidulo insieme. Mi piace, come tutte le cose che al loro interno nascondono un "segreto", i suoi chicchi rossi e il modo in cui si offrono anche solo rompendo la buccia con le dita. E forse i miei studi di letteratura e di arte mi hanno impresso nel subconscio simbologie di ricchezza, di fertilità, fortuna e abbondanza.

Ciondolo melagrana indossato

Qui i chicchi sono minuscoli granelli di sabbia, e frammenti bianchi di madreperla. Luce sotto alla scorza "morbida" ma allo stesso tempo coriacea del rame, con le sue pieghe e i suoi solchi. Un guscio di metallo che contiene il mare.


***********

Per chi non avesse letto della collaborazione fra me e Alberto:
Beads and Tricks & Fossalonart

E per chi fosse interessato ad avere più informazioni:
alessias@email.it
fossalonart@gmail.com 

8 commenti:

Martina ha detto...

Sono meravigliata e affascinata da quanta energia sprigioni questa vostra ultima opera, la parure è davvero stupenda e il rame è come se nascondesse ma allo stesso tempo mostrasse qualcosa di prezioso...
Come un cuore che si apre all'amore, con timidezza...
Mi trasmette davvero tanto questo vostro ultimo gioiello realizzato insieme, riuscite sempre a stupire con la vostra passione e bravura**

Anonimo ha detto...

Ma... ma ... sono ME-RA-VI-GLIO-SI!
Riuscite sempre a stupirmi...
Rosa Maria

Denise ha detto...

Che parure originale, tu mi tenti...

chiara ha detto...

hai un talento incredibile :-)

Anonimo ha detto...

Una sinergia perfetta...i frammenti di conchiglia "nascosti" all'interno di un frutto di rame che ha una leggerezza ma una forza incredibile allo stesso tempo. Meravigliosi!
Un abbraccio grande
Monica

Alessia ha detto...

Ma grazie a voi tutte! sono, e siamo, felicissimi dell'accoglienza e dell'entusiasmo che per tutta la giornata ci avete trasmesso, sia qui che su facebook... davvero ogni tanto rimango senza parole, sono felice tanto che quello che cerco (in questo caso cerchiamo io e Alberto) di fare creando un oggetto riesca ad arrivare a chi lo guarda in un modo così forte. Grazie ancora!

Anonimo ha detto...

bellissima parure, complimenti!


..........beata te che puoi "martellare" come vuoi senza vicini che rompano le scatole!

Anonimo ha detto...

Alessia....riesci sempre a meravigliarmi con la tua bravura e con la tua sensibilità!..ormai dire che sei bravissima puo' sembrare scontato!...se gli occhi potessero parlare per esprimere cio' che si prova nel vedere quello che che riesci a creare....
Un abbraccio,
Lucilla

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails