sabato 29 novembre 2008

Natale: tags e buste

Con questo tempo mi sa tanto che in molte staremo in casa, questo weekend, a pensare ai regali di Natale... Un regalo che si rispetti non è solo un oggetto bello, magari utile, ancor meglio se fatto a mano... Per me un regalo fatto col cuore e con le mani ha come necessario complemento una bella confezione, personalizzata, in tema con la ricorrenza o con l'oggetto che racchiude. Oltre che una bella carta (io adoro quella classica da pacchi, un po' pesante) e un bel nastro (o corda, o spago, o rafia...), è indispensabile anche un'etichetta che vi faccia ricordare, con il vostro nome e quello del fortunato che riceverà un dono tanto speciale...
Allora eccovi qualche idea dalla rete per le vostre tags, e sono solo poche fra le tante che potrete trovare!






Mamma Felice ha messo a nostra disposizione un pdf da lei
creato, pieno zeppo di tags da stampare, ritagliare e incollare!


A little hut ci regala queste stupende mega-tags: per chi ha molto da scrivere!
*** link non più funzionante ***

Se poi vi viene voglia di crearvi da sole le vostre etichette personalizzate, scegliendo forma e misura allora potrete seguire questo Photoshop tutorial che in maniera molto semplice vi spiegherà come fare.
E se dovrete spedire i vostri regali non usate le orrende buste gialle ripiene di plastica a bolle...
l'alternativa è questa:


Padded envelopes di PickalaPoopa

Carta da pacchi (magari riciclata), una forbice decorativa per il bordo, una cucitura a zig-zag con cotone colorato, un foglio di spugna da imballaggio (magari riciclata, ne ho vista una montagna al supermercato, la usano nelle cassette di frutta delicata) e qualche ritaglio di carta
per un semplice collage... Le trovo bellissime con la loro anima green!

E ancora un'altra idea molto cozy da Lilfishstudios:

giovedì 27 novembre 2008

Riciclo e ricreo: da cosa nasce cosa/2

Seconda puntata e seconda collana ricreata a partire dalla catena in rame trovata in un mercatino dell'usato (ricordate il post?).

Ho accorciato la catena e creato questo pendente molto semplice con una perla di
vetro sfaccettata, un charm a forma di rosa e un piccolo rombetto sempre in vetro.

martedì 25 novembre 2008

Un candy speciale, e una riflessione da condividere



Scrivere questo post mi è costato un po' di riflessione... Da una parte non volevo che fosse ovvio o scontato, dall'altra sentivo l'esigenza di condividere con chi passa di qui, per caso o per scelta, il lavoro appassionato e straordinario di Elena.
Lei è non solo bravissima, ma anche veramente generosa! Ha messo a disposizione di chi legge il suo blog e ammira le sue creazioni un art journal che è un compendio dei materiali e delle tecniche che ama di più: feltro, carta, cucito, ricamo, lana, tessuti... Ciò che è nato dal lavoro di Elena è un piccolo capolavoro, che abbiamo visto nascere passo passo seguendo la creazione delle varie pagine che lo compongono. Generosamente Elena ce le ha mostrate una ad una man mano che le sue abili dita le mettevano insieme, dipingendole con ago, filo e materiali diversi. Questo post non è solo per dire grazie ad Elena per il regalo straordinario che ha fatto a tutte noi nel condividere il processo creativo e i segreti del suo lavoro. E non è solo per dirle grazie per volerci donare anche il risultato di tanta fatica. Vorrei anche dire grazie a tante persone che mi arricchiscono ogni giorno, che mi donano un po' di se' con un commento, un post, con lo sforzo di condividere un pochino di se' stesse con gli altri. Con la volontà di aiutare se serve, di regalare un sorriso, di insegnare qualcosa. Non le nomino qui, le trovate fra i miei link, le cito ogni tanto nei post, le incontrate se mi lasciate un commento. Ma soprattutto le trovate la' fuori, in questa ragnatela che ci unisce tutte virtualmente. Cercatele: sono tante persone generose, trovatele, e se entrerete nella loro casa con gentilezza ve ne saranno grate e ricambieranno come possono e come sanno.


L'ultima pagina dell'art journal di Elena

~Grazie ad Alessia per lo spunto e l'incoraggiamento inconsapevole a scrivere questo post!~

venerdì 21 novembre 2008

Un carico di tutorial in arrivo dalla Francia...



Avevo detto: accendo il computer e mi faccio un giretto piccolissimo... Capita anche a voi di saltare di link in link e perdervi in qualche sito o blog per ore? Devo dire che mi capita spesso e che a volte ho l'impressione di essere come drogata! Però, per perderderci le ore, un posticino deve avere qualcosa di magico e quello che sto per condividere con voi è più che magico... Innanzi tutto gli ingredienti: feltro, cucito creativo, cartonaggio, decorazioni, tessuti... state già sbavando?



Allora andate e prendete a piene mani da questa generosissima donna: il suo blog CreEnfantin è una miniera di idee non solo belle, non solo spiegate nei minimi particolari (la lingua non è un problema, le foto sono chiarissime) ma ha una particolarità: ogni progetto è impaginato in modo creativo, stile scrap per intenderci, e sembra di sfogliare una vera rivista! Anne offre anche i modelli da scaricare per realizzare alla perfezione ogni piccolo particolare delle sue bellissime creazioni.



Ogni progetto utilizza tecniche diverse insieme e questo li rende ancora più interessanti.
Fatemi sapere che ne pensate e godetevi la visita!

giovedì 20 novembre 2008

Tutorial orecchini "cuscino d'argento"

Come promesso eccomi col tutorial per realizzare gli orecchini ricoperti di filo metallico che ho postato la settimana scorsa.
Sono veramente semplicissimi e possono essere decorati con cristalli più piccoli, con una sola pietra/perlina, insomma lascio alla vostra fantasia...

Per cominciare, come sempre, diamo un'occhiata a cosa ci serve:
~ 2 componenti in metallo argentato quadrati;
~ filo argentato 0,4mm
~ cristalli o mezzi cristalli o perline a vostra scelta da 5/4mm;
~ pinza a becchi curvi;
~ tronchese.
Tagliate due pezzi abbondanti di filo metallico (c.ca 60cm.) e con uno di essi cominciate ad avvolgere il componente metallico fermando prima il filo con qualche giro come nella foto sopra.
Continuate ad avvolgere con cautela il filo metallico attorno al componente, nel modo più regolare possibile e cercando di mantenere la naturale curvatura del filo.

Al termine potete fermare il filo come avete fatto all'inizio, oppure potete semplicemente tagliarlo e infilarlo all'interno.
Con il secondo pezzo di filo cominciate ad avvolgere i lati opposti del quadrato.

Dopo due o tre giri cominciate ad inserire i cristalli.

Terminate tagliando con attenzione il filo sul rovescio del pezzo e aiutandovi con la pinza spingete l'estremità del filo verso l'interno in modo che risulti invisibile. Fatto!
Potete completare i vostri orecchini con monachelle standard oppure create da voi (trovate i tutorial qui e qui) e personalizzate come ho fatto io.



martedì 18 novembre 2008

Riciclo e ricreo: da cosa nasce cosa

In questo post vi avevo mostrato i miei ritrovamenti al mercatino dell'usato. In questi giorni ho smontato quasi tutto ed eccovi un primo assaggio dei risultati.

La collana con gli orrendi pendenti neri è diventata molto più leggiadra...
I componenti che ho usato sono perle in resina sfaccettate e perle cerate.

domenica 16 novembre 2008

Il Natale si avvicina...


Alberelli in feltro decorati con perline e paillettes di Felt-O-Rama

Leggevo oggi il post che Roberta ha dedicato ai preparativi per il Natale, e ho cominciato anch'io a pensare che in fondo manca veramente poco, anche se sembra tanto...
Avevo messo da parte qualche link da sfruttare per gli ornamenti (amo fare ogni anno qualcosa con le mie mani), da mettere sull'albero o in giro per la casa, e li condivido volentieri con voi, certa che apprezzerete!


Gli uccellini sono un classico della decorazione natalizia,
e non solo, questo tutorial vi mostra come realizzare un mobile.


Questo invece è il tutorial perfetto per chi come me è una principiante assoluta
con cucito e ricamo: una decorazione ultrasemplice, ma ugualmente carina.


Queste sono ideali per riciclare avanzi di feltro
e di lana colorata. Il tutorial è semplicissimo!


Qui il tutorial per realizzare questa
bellissima decorazione a forma di gufo.


Un'altra idea semplice e d'effetto: i classici biscottini allo zenzero della
tradizione nordica, in versione feltro e ricamini. Sono di CozyMemories.

Avrete notato che tutte le decorazioni che mi piacciono sono in feltro... E' nato un nuovo amore... una nuova passione... Che vi devo dire?
Però vorrei consigliare a chi sta cercando un modo semplice ed economico, ma d'effetto, per le decorazioni di Natale di pensare alle arance essiccate. Io le ho fatte qualche anno fa, e sono ancora perfette... danno colore e profumo a tutta la casa, sono bellissime da appendere all'albero e semplicissime da fare. Basta tagliare delle belle arance a fette non troppo spesse, metterle nel forno a 50° e farle seccare tenendo il forno socchiuso per qualche ora.

venerdì 14 novembre 2008

Lost and Found Special Edition

[Lostandfound.jpg]

Il Lost and Found di questa settimana è in edizione speciale: non vi propongo, come quasi tutti i Venerdì, un post ripescato dal mio archivio. Questa settimana ho seguito delle discussioni molto interessanti, e in qualche caso importanti, e volevo rendervene partecipi. Niente bijoux, ma post per pensare! Argomenti che vale la pena conoscere o approfondire, perchè ogni tanto ci fa bene parlare d'altro!

~ Un argomento importante che ci tocca tutti in quanto blogger, in quanto utenti della rete, in quanto individui liberi: avete notato il banner che ho inserito sulla colonna a destra, FREE BLOGGER? E' in discussione in Commissione Cultura un disegno di legge sull'editoria, che potrebbe influenzare in modo pesante i blogger e la libertà di utilizzo di questo strumento. Dovremmo essere tutti informati perciò vi invito a cliccare sul banner per saperne di più oppure a seguire questi link:
Punto informatico
Analisi di Daniele Minotti

~ Ilaria con un bellissimo post ha richiamato l'attenzione su un articolo apparso su La Repubblica del 9 Novembre. Non si può tacere di fronte a certe dichiarazioni, non si deve tacere!
Cliccate sull'articolo per scaricarlo e andate a leggere il post di Ila!



~ Giulia, da architetto qual'è, ha proposto una interessante discussione: voi come vi definireste, artiste, designer, artigiane, hobbiste? E qual'è la differenza?

~ Fata Bislacca, con l'intelligenza e la schiettezza che la contraddistinguono ha scritto un post molto divertente sui premi/catena da Sant'Antonio che girano fra i blogger. Voi che ne pensate?

Andate, leggete, commentate, confrontatevi, dite la vostra...

mercoledì 12 novembre 2008

Bijoux trends: feltro e tessuto


Sarà la voglia di calore, sarà la voglia di stravolgere ogni tanto le regole, sarà anche la tendenza del momento ma AMO il feltro! La sensazione di tepore e morbidezza... l'estrema facilità con cui si lavora, la possibilità di riciclare vecchi maglioni e trasformarli in questo materiale così duttile e interessante... i motivi sono veramente tantissimi. L'idea poi di creare bijoux utilizzando il feltro, ma anche altri tipi tessuto, è intrigante perchè aggiunge un tocco in più: crea un contrasto forte, ma piacevole, con gli altri componenti di solito scintillanti o lucidi, come il vetro, l'argento, il cristallo.
E le forme che il tessuto può assumere sono tanto varie da rivelarsi veramente come un jolly nelle mani delle artiste più diverse.



Il feltro riciclato può essere ritagliato a quadrati o a cerchi impilati uno
sull'altro a creare il perfetto dècor per spille, orecchini, collane.

Può essere lavorato a formare delle vere e proprie perline, delle dimensioni più varie, da infilare insieme a legno, madreperla, cristalli, in collane tradizionali o molto particolari.

Il tessuto più semplice, nobilitato dall'uso del punto smock,
può assumere un aspetto a dir poco regale.

Sempre dal feltro riciclato si ricavano semplici ma interessanti
bracciali, ricamati con cotone colorato o lana.


E che ne dite di quest'idea semplice ma geniale? Utilizza la stessa
tecnica che si usa per le perline di carta, e il risultato è strepitoso...

Photo credits {OlliesWoollies; 3fun; Fleurfatale; Tinctory; Fiveforty; Marilù }

Non riesco a risalire alla spilla grigia... sorry!
Grazie a Cuorepallido per il link al blog di Marilù.

Per altre idee sul feltro vi rimando ad un post di Drina (fantastiche scelte, sarebbero state anche le mie ma le aveva già prese lei!) e al sito di Elena, innamorata del feltro, per le sue belle creazioni e tantissimi altri spunti.

*** aggiornamento maggio 2016: links non più funzionanti ***

lunedì 10 novembre 2008

Abbinare i colori: Color wheel


Color scheme generator

I colori li amo e di questa mia passione vi avevo già messi a parte... Stamattina girovagando ho trovato questa piccola ma preziosa risorsa: una color wheel virtuale grazie alla quale vi potrete sbizzarrire alla ricerca della perfetta combinazione di colori, colori a contrasto, colori complementari, più chiari, più scuri, pastello... Una vera goduria! Variazioni praticamente infinite e attenti perchè si tratta di very addictive tool: una volta provato non puoi più farne a meno... Enjoy!

~ Altri post con tag colori li trovate qui.

sabato 8 novembre 2008

Il mio spazio creativo

Fata Bislacca ha lanciato la provocazione: se vi piace ficcare il naso nell'angolino altrui abbiate il coraggio di mostrare il vostro! Ok, le parole non erano proprio queste, però lo spirito bislacco si... E allora visto che lei ha mostrato il suo e altre amiche hanno risposto all'appello eccomi qui anch'io!
Il mio spazio in realtà non lo sento particolarmente mio, avrei voluto fosse molto diverso, ma per varie vicissitudini che vi risparmio, è un po' in progress. Se in un futuro avrò la fortuna di avere una casa tutta mia attrezzerò anche un angolino minuscolo ma in maniera più radicale.


Il fulcro del mio spazio è la scrivania, un po' piccola, dove ho anche il computer, perciò scatole e scatoline con perline e attrezzature varie spariscono nella cassettiera accanto per far spazio.

In vari altri angoli di questa camera sono sparse la cesta della maglia e varie altre scatole, con ritagli di tessuto, riviste di punto croce, cotone da ricamo, nastri, bottoni...
A me piace moltissimo andare a curiosare negli angolini altrui, penso che anche nel disordine si può nascondere una soluzione creativa, una decorazione insolita che vale la pena di ammirare.

Se amate anche voi curiosare vi do' un indirizzo, anzi due:
~ Craft room pool
~ Inspiration boards

venerdì 7 novembre 2008

Bijoux usati da riciclare



Ecco cosa ho trovato domenica in uno dei miei mercatini dell'usato preferiti!
Per pochi centesimi un bel po' di catene (nei colori della stagione: oro brunito e gunmetal) anellini e perline di resina da riciclare. Le foto le ho fatte con la mia nuova light tent, anche se ho dovuto un po' smanettare con Photoshop perchè ancora non sono riuscita a trovare la lampada a luce chiara. Adesso via allo smontaggio e alla rielaborazione creativa!!

mercoledì 5 novembre 2008

Orecchini cuscino d'argento


Ho un nuovo paio di orecchini da farvi vedere, e presto posterò un tutorial che mostra come farli anche se come intuirete è semplicissimo!
Sono realizzati con mezzi cristalli e filo argentato sottile. Le monachelle che potete vedere nel particolare sono fatte a mano.

martedì 4 novembre 2008

Fotografare i bijoux/7





Finalmente l'ho fatto! Ho trovato il tempo e il modo di realizzare questo semplicissimo progetto, totalmente a costo zero, che mi permetterà di fotografare i miei bijoux, e altri piccoli oggetti, senza dover per forza aspettare una buona luce naturale.



In inglese si chiama light tent, in italiano non ho idea se esista un corrispettivo, l'ho sempre trovato così. In pratica è una scatola con 3 pareti rivestite di materiale semitrasparente (può essere plastica, tessuto, carta molto leggera) che faccia passare la luce diffondendola uniformemente all'interno della scatola. L'oggetto che sta all'interno, posato su uno sfondo di cartoncino bianco curvato, risulterà così perfettamente illuminato.
La parte più importante è appunto la luce che deve essere bianca (cioè fredda, daylight o cool, se no sarete costrette ad smanettare col bilanciamento del bianco e l'esposizione della vostra macchina fotografica, oppure a sistemare le foto con Photoshop). Si può usare una lampada sopra la scatola, oppure due posizionate ai lati (quest'ultima soluzione è preferibile).

I materiali che ho usato sono:
~ una scatola di cartone (più rigido è meglio è);
~ un sacchetto di plastica bianca leggera;
~ nastro adesivo;
~ cartoncino bianco;
~ taglierino;
~ forbici.

La realizzazione è semplicissima e intuitiva ma se volete vi ho trovato un tutorial.
Prestissimo vi mostrerò qualche risultato...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails