martedì 25 dicembre 2007

Buon Natale!

Buon Natale a tutti!
Anche il secondo pacchettino è stato consegnato quindi ecco gli orecchini d'argento e perle di vetro che ho fatto per la mia bellissima cognatina.
e questo è il pacchettino che li conteneva.

domenica 23 dicembre 2007

Il regalo per la mamma

Posso postare la foto, tanto lo ha già ricevuto e sembra che le sia piaciuto molto! E' una collana con delle belle pietre di quarzo sfaccettate e catena dorata. Il pacchettino era veramente carino:

Alla fine tanto lavoro e ricerca è stato ripagato!!

sabato 15 dicembre 2007

Pacchetti e pacchettini

Stamattina, appena alzata, a darmi il buongiorno ho trovato tanti minuscoli fiocchi di neve... un sottile velo bianco stava lentamente coprendo la strada, ed è stato un bellissimo risveglio! Purtroppo la neve si è già sciolta, ma confido che quest'anno ci sia una bella nevicata, per uscire e sentire i cristalli che scrocchiano sotto i piedi...
Sto ancora riflettendo sui regali da fare, dovrò spedire dei pacchetti, perciò anche il peso avrà importanza, ma quest'anno mi sono fissata con gli incarti: vorrei fare dei sacchettini con della carta da pacco, magari stampata da me (sul sito di Martha Stewart ho trovato dei template molto originali da stampare, con i motivi in bianco e nero tanto di moda per questo Natale).
Insomma, nonostante tutto il ritardo è cronico! Ma in questo weekend vorrei organizzare tutto, spero di riuscirci.

mercoledì 12 dicembre 2007

Bracciale e orecchini "Back to black"


Forse ispirata dalla voce sensazionale di Amy Winehouse, forse dal fatto di aver trovato questi nuovi componenti a forma di rombo così carini, sono tornata al nero, vecchio amore di tutte le ragazze!
E' inutile dire che il nero dona, che sta bene a tutte le carnagioni, che è un classico senza tempo.
So, I go back to black...

lunedì 10 dicembre 2007

Clip per portacandele

Per abbellire dei semplici bicchierini portacandele, quelli piccoli in vetro trasparente che si trovano a poco prezzo, potreste realizzare una piccola clip come quella della foto.
Occorrente: filo metallico argentato 0,6
perlina del colore preferito di forma particolare (cuore, fiore, goccia, stella)
pinze a becchi tondi, a becchi piatti e tronchesina
Per prima cosa misurate l’altezza del vostro bicchierino (il mio è alto circa 6 cm.). Tagliate un pezzo di filo argentato della stessa misura.
Formate un anellino piccolo ad una estremità e infilate la perlina che avrete scelto.

Formate un altro anellino, questa volta un po’ più grande, all’altra estremità del filo.


Afferrate con la pinza a becchi piatti il filo subito sopra la perlina e piegatelo leggermente in avanti.


Adesso posizionate la parte più larga della pinza a becchi tondi al centro del filo. Piegate il filo attorno al becco, incrociandolo.




La vostra clip è pronta. Allargatela leggermente e infilatela sul bordo del portacandele. Potrete agganciare un piccolo cristallo all’anellino inferiore, creare dei pendenti, le variazioni possibili sono tante.



domenica 9 dicembre 2007

Due settimane al Natale!

Il Natale sta arrivando prima e più velocemente di quanto ci aspettassimo... Capita così ogni anno, sembra che ci sia tanto tempo e invece ce n'è sempre troppo poco. Il blog si è rifatto il look in tema natalizio, nuovo header e nuovi colori (ieri ci ho lavorato un pomeriggio intero!).
Domani spero di riuscire a postare un tutorial con un'idea carina per abbellire dei semplici portacandele.

sabato 8 dicembre 2007

Che cos’è l’indie design


Indie è l’abbreviazione di independent, cioè indipendente. Si parla di cultura, o sub-cultura, indie per riferirsi a quell’insieme di valori, comportamenti e stili di vita definiti dalla parola stessa come indipendenti, che si pongono consapevolmente al di fuori della cultura di massa. Il trend è presente in tutti i campi che riguardano la creatività: la musica, il cinema, il design.
Nella moda e nel design parlare di indie è parlare di artisti, artigiani e designer che rifiutano le produzioni di massa, finanziate o distribuite dalle grandi aziende, per concentrarsi su ciò che si può fare da soli, con le proprie mani e la propria creatività, magari con materiali di recupero. Do it yourself o DIY: fattelo da solo, crea, inventa, produci da te ciò di cui hai bisogno, un’etica/estetica che oggi è più attuale che mai. Chi acquista indie non cerca beni di consumo ma segni distintivi. Non ama gli articoli fatti in serie dai brand più famosi, ma vuole articoli originali, fatti a mano, unici.
Come leggevo in un articolo, e come è capitato a me, non importa se non hai mai sentito la parola indie, potresti essere già coinvolto in questo movimento: se decidi di creare da solo degli oggetti utili o artistici, e poi li vendi attraverso canali non convenzionali sei un indie designer anche tu! Le creazioni degli indie designer che si possono trovare in rete sono le più varie, ma tutte rivaleggiano (e secondo me superano) con i marchi più noti in creatività, qualità della manifattura, buon gusto. E’ incredibile quanto siamo disposti a spendere per un accessorio di una griffe famosa magari fatto in Cina, o da lavoratori clandestini, con materiali scadenti e che comunque può avere chiunque possa permetterselo, e come invece potremmo spendere decisamente cifre più ragionevoli acquistando prodotti fatti certamente a mano, spesso pezzi unici, creativi e belli.
Per comprare indie, o solo per ispirarsi:
Etsy, la vetrina virtuale dei talentuosi di tutto il globo.
Cut+Paste
Indie Designer Labels
Indie Fixx, un blog con tanti link e informazioni
Date un’occhiata anche a Modish
*** Aggiornamento maggio 2016: links non più funzionanti ***

domenica 2 dicembre 2007

Monachelle tonde


Vi ricordate il tutorial che vi avevo suggerito qualche tempo fa? Ecco il risultato... Anche se credo che con del filo metallico 0,8 sarebbe stato ottimo, sono molto carine anche così.

sabato 1 dicembre 2007

Supporto per collane fai da te

Negli ultimi due giorni sono stata abbastanza impegnata a realizzare dei supporti, in particolare uno per le collane. Da tempo cercavo un’idea per realizzarne uno da sola, e sul web ne ho anche trovate diverse veramente carine, ma per caso l’altro giorno ho trovato dei fogli di polistirolo. Li ho tenuti da parte, pensando e ripensando a come potessi utilizzarli.
Appena ho avuto un po’ di tempo ne ho usato uno per realizzare l’espositore per collane e un supporto per fotografare i bijoux. L’espositore l’ho rivestito con del tessuto elasticizzato nero di recupero, il sopporto inclinato per le foto è stato foderato con della carta pesante da regalo messa sul rovescio, dalla parte bianca. Funzionano! E’ incredibile quante cose possiamo realizzare da soli, con materiali di scarto!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails